22 Giugno 2024, sabato
HomeNewsMauro Moretti: “Lavorerei gratis, i miei collaboratori no”. Lupi: “Sarei felice”

Mauro Moretti: “Lavorerei gratis, i miei collaboratori no”. Lupi: “Sarei felice”

Mauro Moretti corregge il tiro e dice: “Io potrei anche lavorare gratis, ma i miei collaboratori non lo so“. Le parole sono riportate da Sergio Rizzo sul Corriere della Sera dopo che nei giorni scorsi l’amministratore delegato diTrenitalia aveva minacciato di andarsene dall’Italiase fosse stato toccato il suo super stipendio da 850mila euro all’anno. Il ministro ai TrasportiMaurizio Lupi (che aveva polemizzato con Morettidopo l’uscita) ha accolto favorevolmente questa ultima provocazione: “Sarei contento se lavorasse gratis”.

Queste le parole di Moretti:

“Io posso lavorare anche gratis, ma i miei dirigenti devono essere retribuiti adeguatamente. Dove trovo un direttore finanziario o un capo delle risorse umane adatto per un’azienda come questa, se non posso pagarlo almeno 400, 450 mila euro l’anno? Me lo dicano se non è così. L’alternativa è che si chiude”

Questa la replica di Lupi:

“Se lo vuole fare sono molto contento, forse anche Moretti si è accorto di aver sbagliato”.

“Tante volte sbagliamo noi politici, diciamo una stupidata, basta ammetterlo e finisce lì”.

Sponsorizzato

Ultime Notizie

Commenti recenti