20 Giugno 2024, giovedì
HomeNewsLa spesa di infrastrutture si fa in Medio Oriente

La spesa di infrastrutture si fa in Medio Oriente

La spesa in infrastrutture IT in Medio Oriente e Africa dovrebbe raggiungere un controvalore di 3,47 miliardi dollari, un aumento del 4,1% dal 2013, secondo gli ultimi dati elaborati dalla società di ricerca Gartner. «I chief information officer dei Paesi del Golfo stanno cominciando a preparare le loro imprese a rimanere rilevanti nell’era del business digitale, e continueranno a investire in tecnologie quali la mobilità, il cloud, il social e la business analytics», ha spiegato Mary Mesaglio, research vice president di Gartner, «nel 2014 ci aspettiamo che una percentuale significativa del business digitale sia legato proprio dalla convergenza di queste dinamiche nel Golfo». La spesa in infrastrutture IT in questa regione sarà guidata da sforzi di modernizzazione dei data center, sia quelli costruito da società locali sia da quelli di proprietà di aziende internazionali. Il segmento server è il più significativo all’intero del mercato delle infrastrutture, che rappresenta 1,3 miliardi di dollari nel 2014 e si prevede possa raggiungere 1,54 miliardi nel 2017. «La sicurezza continua a essere un ostacolo fondamentale per le imprese, mentre molti considerano con attenzione l’adozione del cloud. La virtualizzazione del desktop, la crescita dello storage e i sistemi integrati sono altre priorità chiave che influenzeranno la spesa in infrastrutture in questa regione nel corso del 2014», ha aggiunto Mesaglio.

Sponsorizzato

Ultime Notizie

Commenti recenti