20 Giugno 2024, giovedì
HomeNewsAlfano e Casini entusiasti per le prime mosse del governo

Alfano e Casini entusiasti per le prime mosse del governo

“C’è tanto di Ncd nei provvedimenti che il governo ha deciso ieri”. A rivendicarlo con entusiasmo è il leader del partito, Angelino Alfano, in conferenza stampa.  “Abbiamo fatto bene a partecipare al governo perché l’impegno assunto di rappresentare nel governo la voce del centrodestra è un impegno mantenuto. E’ una manovra di riduzione di 10 miliardi delle tasse, senza aumentarle ma – scandisce Alfano – al contrario tagliando la spesa: è la ricetta giusta, è la nostra ricetta, la ricetta del centrodestra”. Quindi, insiste il ministro dell’Interno, “il Nuovo Centrodestra ha centrato il risultato, un risultato straordinario che può essere raggiunto solo grazie al nostro impegno”. Alfano inoltre tiene a rivendicare il taglio di 2-3 miliardi dell’Irap per le imprese. Il nostro disegno è chiaro: attraverso meno tasse favorire la ripresa dei consumi e quindi la ripresa economica, occorre rimettere nelle tasche degli italiani dei soldi e il fatto che i benefici vadano ai lavoratori dipendenti vuol dire che ne beneficeranno anche gli artigiani, i commercianti perché gli italiano torneranno a spendere”. Insomma, conclude Alfano, “questo era il nostro obiettivo strategico per partecipare al governo ed oggi Ncd rivendica la sua azione” che ha consentito “che vengano tassate le rendite finanziarie e non i titoli di Stato, ovvero i risparmi degli italiani”. Tra i risultati che Alfano rivendica, anche lo sblocco dei pagamenti della P.A. E il “sostanziale smontaggio della legge Fornero”. Anche Pier Ferdinando Casini è entusiasta: il governo parte con piede giusto altro che chiacchere. “Il governo è partito col piede giusto. Dopo il doveroso rigore di questi mesi, oggi è indispensabile rilanciare i consumi, aiutare le famiglie italiane, a partire dai redditi piu’ bassi, e dare i primi segnali concreti alle imprese. Per la prima volta c’e’ un vero abbassamento della pressione fiscale che era assolutamente necessario. Il resto sono chiacchiere o risentimenti di chi, come sempre, vuole solo complicare la vita a chi governa”.

Sponsorizzato

Ultime Notizie

Commenti recenti