Campari compra (in contanti) il whisky canadese di Forty Creek

Campari ha raggiunto un accordo per acquisire il 100% di Forty Creek Distillery (Fcd), azienda indipendente attiva nel mercato degli spirit in Canada. Il controvalore totale dell’operazione è pari a 185,6 milioni di euro (120,5 milioni di euro al tasso di cambio corrente) in assenza di cassa o debito finanziario. Il prezzo equivale a un multiplo di 14,5 volte l’Ebitda stimato nell’anno fiscale al 31 marzo 2014. L’operazione, che sarà chiusa entro il 2 giugno con corrispettivo pagato interamente in contanti, consentirà all’azienda italiana di entrare “nella categoria del whisky canadese, in continua espansione, attraverso un portafoglio di prodotti premium”. Grazie a Forty Creek, il principale brand in portafoglio, Fcd è il player con il più elevato tasso di crescita in Canada nel segmento del whisky canadese. Inoltre, Forty Creek gode di un buon posizionamento negli Stati Uniti, mercato chiave per il gruppo, caratterizzato da un alto potenziale di crescita per la categoria del Canadian whisky. L’acquisizione riguarda l’intero portafoglio di Fdc, inclusi il magazzino, le distillerie e le strutture produttive e un hospitality center situato a Grimsby, in Ontario. Fdc comprende un portafoglio di whisky, vodka, brandy, rum e liquori, e ha come principale brand Forty Creek whisky.
Bene le vendite, in calo l’utile netto 2013. Campari archivia il 2013 con vendite a quota 1.524,1 milioni di euro, in crescita del +13,7%, e utile netto di gruppo in calo a 149,8 milioni (-4,4%), influenzato negativamente dagli oneri non ricorrenti. Il cda ha proposto un dividendo di 0,08 euro per azione, in aumento del 14,3% rispetto all’anno precedente.

Written By
More from genteattiva

Un mutuo per gli under 40

Si chiama Mutuo Casa Giovani il prestito per la casa dedicato agli...
Read More