Terrorismo, la Farnesina sconsiglia i viaggi in Egitto (Sinai e Mar Rosso)

La Farnesina sconsiglia viaggi “in tutta la penisola del Sinai”, in Egitto, “comprese le località balneari di Sharm el Sheik, Dahab, Nuweiba e Taba” per la “possibilità di azioni ostili di stampo terroristico”. E’ quanto si legge in un aggiornamento del sito del Viaggiare sicuri del ministero degli esteri. “Si sconsigliano inoltre tutti i viaggi non indispensabili in Egitto in località diverse dalle aree turistiche dell’alto Egitto, della costa continentale del Mar Rosso e di quella del Mar Mediterraneo”, prosegue l’avviso, nel quale si ribadisce che in Egitto permane “un clima di instabilità e turbolenza che spesso sfocia in gravi turbative per la sicurezza”. “Tale perdurante e difficile fase di transizione conferma la possibilità di azioni ostili di stampo terroristico in tutto il paese, eventualità di cui ogni connazionale che si rechi in Egitto, anche nelle aree turistiche, deve essere pienamente consapevole”, avverte la Farnesina.

Written By
More from genteattiva

Roma, quattro poliziotti col vizio della rapina

Erano in combutta con alcuni malviventi per commettere furti e rapine nelle...
Read More