5 Marzo 2024, martedì
HomeNewsUpim al rilancio con 100 negozi

Upim al rilancio con 100 negozi

Torna a brillare con un piano da circa 8 milioni (3,4 nel 2013 e altrettanti quest’anno) e 100 nuovi negozi la stella di Upim, insegna storica del Gruppo Coin (ha 86 anni) specializzata in prodotti no logo per la famiglia e la casa, e ridimensionata negli ultimi anni per far spazio a Ovs, il marchio più attento alle tendenze della galassia Coin. Dalle strade ai centri commerciali, fino alla maglia dell’Udinese calcio, squadra di cui i grandi magazzini sono co-sponsor assieme a Dacia da dicembre scorso, «la volontà è far crescere il marchio con la formula che è sempre stata propria di Upim», spiega a ItaliaOggi Massimo Iacobelli, direttore generale dell’insegna, «ovvero prodotti no logo a ottimo rapporto qualità prezzo per la famiglia, proponendo ogni giorno articoli più convenienti in una rete vendita allargata». Messo da parte l’aggettivo «pop» introdotto in passato per la trasformazione di alcuni negozi in città come Milano, il piano annunciato ieri prevede per il 2014 l’apertura di 40 punti vendita, alcuni frutto del rebranding della catena low cost Bernardi acquistata nel 2012 dal gruppo Coin (104 negozi in tutto) e, presente in diverse province dello Stivale.

Sponsorizzato

Ultime Notizie

Commenti recenti