5 Marzo 2024, martedì
HomeNewsCONTABILITA' - Ordinanza

CONTABILITA' – Ordinanza

D: E’ stata emessa un’ordinanza per lavori urgenti tetto scuola (interventi di riparazione tegole e colmi) con le attuali normative chi è l’organo che deve provvedere all’impegno la Giunta o il responsabile del servizio?

R: Il comma 3 dell’art. 191 risulta essere una deroga alla disciplina ordinaria definita nel comma 1 del medesimo articolo, una sorta di “autorizzazione” da parte del legislatore a diversamente procedere in presenza di situazioni che richiedono un intervento immediato (somma urgenza) a tutela di interessi primari. Tuttavia, proprio perché si tratta di una procedura derogatoria a quella ordinaria di spesa, deve essere applicata in maniera restrittiva e deve, in ogni caso, essere seguita da una rigorosa “regolarizzazione” a posteriori, che riconduca tale spesa anomala nell’ambito della contabilità ordinaria dell’Ente. Le finalità della norma e i passaggi operativi da seguire nella nuova disciplina dell’art. 191 c. 3 del TUEL sono ben esposti dalla Corte dei conti, Sezione regionale di controllo per il Piemonte nella Delibera n. 360/2013/SRCPIE/PAR, di cui si riportano i contenuti principali. Con la nuova disciplina dell’art. 191, c. 3, “appare chiara la volontà del legislatore di consentire una deroga alla procedura ordinaria non ogni qualvolta vi siano lavori di somma urgenza ma solo allorquando non vi siano difatti, sufficienti fondi a tal fine stanziati. In tale circostanza, non è possibile per l’Ente procedere all’impegno di somme sul competente capitolo o intervento di bilancio in quanto, appunto perché fondi non ve ne sono o non sono sufficienti. (Sez. controllo Liguria, deliberaz. n. 12/2013 e n. 22/2013). Pertanto, il dirigente responsabile del centro di costo su cui deve essere fatta gravare la spesa deve procedere a verificare la presenza in bilancio di risorse disponibili da utilizzare per i lavori di somma urgenza e, nel caso di esito positivo, deve predisporre la determinazione dirigenziale per l’assunzione dell’impegno dei fondi. Nell’ipotesi, invece, in cui venga appurata l’indisponibilità, in toto o in quota parte, delle risorse in bilancio, il dirigente responsabile del centro di costo deve predisporre una proposta di deliberazione di riconoscimento della legittimità del debito fuori bilancio ex art. 194, comma 1, lett. e) del TUEL, nei limiti delle accertate necessità per la rimozione dello stato di pregiudizio alla pubblica incolumità, sottoponendo tale delibera alla Giunta, la quale, in base al nuovo dettato dell’art. 191 TUEL, deve attivare la procedura di riconoscimento dei debiti fuori bilancio ex art. 194 di competenza dell’Organo consiliare entro il termine breve indicato dalla norma. “Che poi tali fondi vadano reperiti ex novo o possano trovarsi all’interno del bilancio dell’Ente non interessa al fine della corretta applicazione della norma. Altro non farà l’Ente, in sede di riconoscimento del debito, se non quello che è già previsto dagli artt. 175 (Variazioni al bilancio di previsione ed al piano esecutivo di gestione) e 193 (Salvaguardia degli equilibri di bilancio) del TUEL.” (Sez. controllo Liguria, deliberaz. n. 12/2013 e n. 22/2013). In conclusione, i passaggi richiamati dalla Del. 360/13 sono i seguenti: – la regolarizzazione delle spese di somma urgenza senza attivare la procedura di riconoscimento dei debiti fuori bilancio può essere disposta in tutti i casi in cui esistono stanziamenti in bilancio (anche ordinari) sufficientemente capienti all’effettuazione della spesa “di somma urgenza”; – nel caso in cui non vi siano idonei stanziamenti in bilancio, la Giunta, su proposta del responsabile del procedimento, attiva la procedura di riconoscimento dei debiti fuori bilancio di competenza consiliare; – il rinvio all’art. 194 TUEL è da intendersi unicamente riferito alla forma dell’atto e alla competenza dell’Organo (Consiglio) e quindi si ritiene che in nessun caso debba operare, per il riconoscimento della spesa, il limite “degli accertati e dimostrati utilità ed arricchimento per l’Ente”.

Sponsorizzato

Ultime Notizie

Commenti recenti