29 Febbraio 2024, giovedì
HomeMondoGEMMA, FUMA UNO SPINELLO E MUORE. "AVVELENATA DALLA CANNABIS, È IL PRIMO...

GEMMA, FUMA UNO SPINELLO E MUORE. "AVVELENATA DALLA CANNABIS, È IL PRIMO CASO"

Fuma uno spinello e muore. Gemma Moss, mamma di 31 anni e praticante cattolica, è stata presumibilmente la prima donna a morire nel Regno Unito per avvelenamento da cannabis.

La giovane donna è morta nel suo letto dopo aver fumato uno spinello. Dopo l’autopsia non è stata evidenziata nessuna lesione ai suoi organi interni, la sua morte, dunque, sarebbe stata causata da un arresto cardiaco dovuto alla tossicità della cannabis.

David Raynes , del National Drug Prevention Alliance, ha dichiarato al Daily Mail, che morire per intossicamento da cannabis è veramente inusuale: «La cannabis solitamente non causa morte, motivo per cui sono in molti a non ritenerla una droga pericolosa. Il caso di Gemma deve però mettere in allerta».

La ragazza utilizzava spesso la cannabis, soprattutto la sera prima di dormire come calmante a seguito della rottura con il suo compagno. La donna viveva in casa con due figli, un ragazzo di 15 e una bimba di 8. A notare il corpo e a chiamare i soccorsi è stata la fidanzatina del più grande. La famiglia inizialmente ha negato che la donna facesse uso di droga, ma gli esami tossicologici hanno dimostrato le tesi dei medici.

Sponsorizzato

Ultime Notizie

Commenti recenti