29 Febbraio 2024, giovedì
HomeNewsItalia sul podio dell'abbandono scolastico

Italia sul podio dell'abbandono scolastico

Sono il 37,8% i giovani tra i 18 ed i 24 anni che, nel 2012, hanno conseguito al massimo la licenza media e che, ad oggi, non stanno seguendo alcun corso di formazione. Il 25,8% di questi, risiede nel Mezzogiorno mentre e solo uno su quattro sta cercando attivamente, mentre il 38,5% risulta inattivo. A rilevarlo, il quarto Rapporto sulla coesione sociale in Italia presentato da Inps, Istat e Ministero del Lavoro.

Il Rapporto mostra come l’Italia si stia tra i primi posti in tema di abbandono scolastico. Nell’Europa a 15 l’Italia fa meglio solo di Spagna e Portogallo: nel 2012 hanno abbandonato gli studi 758 mila giovani tra i 18 e i 24 anni, ovvero il 17,6% della popolazione di quella fascia di età.

Crescono, inoltre, gli alunni con cittadinanza straniera. Nell’anno scolastico 2011/2012 sono 9,2 ogni 100 iscritti nella scuola dell’infanzia (rispetto ai 5,7 del 2006/2007); 9,5 nella scuola primaria (6,8 nel 2006/2007); 9,3 nella scuola secondaria di primo grado (6,5 nel 2006/2007); 6,2 nella secondaria di secondo grado (3,8 nel 2006/2007).

In conclusione, tra l’anno scolastico 2006/2007 e quello 2011/2012 il tasso di partecipazione al sistema di istruzione e formazione è passato da 93,9% a 99,3% mentre si riduce dal 79,9% al 76,2% la percentuale di diplomati tra le persone di 19 anni.

Sponsorizzato

Ultime Notizie

Commenti recenti