14 Aprile 2024, domenica
HomeNewsRapinava i passanti degli orologi usando un accento campano: arrestato

Rapinava i passanti degli orologi usando un accento campano: arrestato

Rapinava i passanti fingendo un accento campano: tre rapine in tre giorni, poi l’uomo, un romano con precedenti per furti dello stesso tipo, è stato arrestato dai carabinieri della stazione Prenestina.

Le rapine avevano tutte lo stesso modus operandi: dopo aver avvicinato le vittime designate a bordo di uno scooter le minacciava con una pistola, parlando loro con accento campano, e le derubava dei costosi orologi che sfoggiavano al polso, soprattutto Rolex.

La prima rapina è avvenuta in via Cherso, a Tor de’ Schiavi, e il bottino in quel caso è stato un orologio del valore 2.500 euro. L’ultima in via Mario Borsa, zona Tiburtino, con due orologi rubati: un Rolex e un Pierre Bonnet, per un valore di 8.000 euro.

L’uomo ha confessato di aver utilizzato l’accento campano durante i colpi per impedire alle forze dell’ordineun facile riconoscimento in base alle testimonianze rese dalle vittime, visti anche i suoi precedenti. I militari sono ora impegnati negli accertamenti finalizzati al rintraccio dei tre orologi rubati. Nel frattempo, l’arresto del 39enne è stato convalidato dall’Autorità Giudiziaria che ne ha disposto gli arresti domiciliari in attesa del processo.
Le accuse a cui dovrà rispondere sono rapina aggravata e resistenza a pubblico ufficiale.

Sponsorizzato

Ultime Notizie

Commenti recenti