26 Maggio 2024, domenica
HomeItaliaEconomiaCommercio estero, aumenta il surplus a settembre

Commercio estero, aumenta il surplus a settembre

A settembre il commercio estero registra un saldo commerciale pari a +794 milioni, in ampliamento su settembre 2012 (+131 milioni). Al netto dell’energia, l’attivo è di 4,9 miliardi. Nei primi nove mesi dell’anno, l’avanzo commerciale raggiunge i 19,6 miliardi e, al netto dei prodotti energetici, èpari a +60,8 miliardi. Lo rileva l’Istat, precisando che rispetto al mese precedente, a settembre si registra un aumento sia dell’export (+0,6%) sia dell’import (+1,9%). La crescita congiunturale delle esportazioni è trainata dai paesi dell’area extra Ue (+1,3%), mentre l’import è sostenuto dagli acquisti dai paesi Ue (+3,3%). L’incremento congiunturale dell’export è notevole per i prodotti energetici (+11,4%), al netto dei quali la crescita delle esportazioni è solo di poco positiva (+0,2%). Dal lato dell’import, sono in forte espansione i beni di consumo durevoli (+6,3%) e non durevoli (+4,8%). Nel terzo trimestre 2013, rispetto al trimestre precedente, le importazioni sono in crescita (+1,9%), le esportazioni stazionarie. Quest’ultimo risultato è la sintesi di un aumento verso i paesi dell’area Ue (+1,4%) e di una flessione verso i paesi dell’area extra Ue (-1,6%). Rispetto allo stesso mese del 2012, si registra un aumento dell’export (+2%), sostenuto dalla crescita dei volumi (+2,2%), mentre la lieve flessione dell’import (-0,1%) è sintesi di una dinamica opposta dei volumi (+3,8%) e dei valori medi unitari (-3,8%).

Sponsorizzato

Ultime Notizie

Commenti recenti