23 Aprile 2024, martedì
HomeItaliaEconomiaUn milione di posti di lavoro: la politica è la più grande...

Un milione di posti di lavoro: la politica è la più grande industria italiana

Un milione di posti di lavoro, per l’esattezza1.128.722 fra parlamentari, consiglieri, assessori, consulenti, collaboratori.

Salvatore Cannavò sul Fatto Quotidiano cita uno studio della Uil curato dal segretario confederale Guglielmo Loy. Secondo i calcoli della Uil ci sono oltre un milione e centomila persone che traggono “dalla politica una fonte durevole di guadagno”.

Il 12% di loro fanno parte del popolo degli eletti e dei governanti a livello nazionale e locale:

1.067 fra Parlamento e governo;
1.356 nelle Regioni;
3.853 nelle Province;
137.660 nei Comuni;

24.432 siedono nei Consigli di amministrazione delle aziende pubbliche
44.165 nei Collegi dei revisori e nei Collegi sindacali delle aziende pubbliche;
38.120 lavorano a “supporto politico” nelle varie assemblee elettive.

390.120 è l’esercito composto dai dipendenti e dai collaboratori dell’“Apparato politico” (dato stimato dalla Uil)
487.949 sono gli italiani pagati per incarichi e consulenze dalle aziende pubbliche.

I Cda dei quasi 7.000 enti e società pubbliche costano 2,65 miliardi di euro all’anno.
Mentre incarichi e consulenze costano oltre 1,5 miliardi.
Nel 2012 i ministeri hanno speso più di 200 milioni di euro per collaborazioni dirette.

Insomma: i costi della politica sono alti perché i posti della politica sono tanti.

Sponsorizzato

Ultime Notizie

Commenti recenti