19 Giugno 2024, mercoledì
HomeItaliaEconomiaVenerdì sciopero per i sindacati di base; allarme per trasporti, sanità, scuola

Venerdì sciopero per i sindacati di base; allarme per trasporti, sanità, scuola

Venerdì prossimo ci sarà uno sciopero generale nazionale di 24 ore con manifestazione nazionale a Roma, indetto dai sindacati di base (Usb, Confederazione Cobas, OR.S.A. Scuola Università e Ricerca, Sindacato Siae, Usi e Unicobas). La protesta è stata indetta per un «serio piano nazionale sull’occupazione» e «contro ogni forma di precarietà».

Lo sciopero coinvolgerà tutta la Pubblica amministrazione (Università, Ricerca, Ministeri, Enti Locali, Parastato, Agenzie Fiscali, Presidenza del Consiglio, Scuola) per l’intera giornata, con i servizi minimi essenziali previsti dagli accordi di settore. Per la sanità, si svolgerà da inizio del primo turno del giorno 18 a fine dell’ultimo turno dello stesso giorno.

Garantiti i soli servizi essenziali. Per i Vigili del fuoco, stop del settore operativo dalle ore 10.00 alle ore 14.00; amministrativo e informatico, per l’intera giornata.

In particolare per il trasporto aereo, si asterrà dal lavoro tutto il personale navigante, turnista e addetti settori operativi, dalle ore 00.00 alle ore 23.59 con il rispetto delle fasce di garanzia e dei voli garantiti; lavoratori normalisti o non operativi, intero turno di lavoro. Per quello ferroviario, gli addetti agli impianti fissi ed uffici, intera giornata del 18 ottobre.

Gli addetti al trasporto pubblico locale sciopereranno infine per l’intera giornata. La protesta sarà articolata a livello territoriale col rispetto delle fasce di garanzia, che variano da città a città. Roma, per favorire la partecipazione alla manifestazione nazionale, il personale della metro A e B sciopererà a partire dalle ore 20.

Sponsorizzato

Ultime Notizie

Commenti recenti