8 Maggio 2021, sabato
Home Italia Economia Riforma Fornero e Legge di stabilità 2013 riducono i limiti della deducibilità...

Riforma Fornero e Legge di stabilità 2013 riducono i limiti della deducibilità dei costi dei canoni di leasing

leasing2

E’ definito contratto di leasing un accordo atipico di finanziamento, formato da un contratto di compravendita e uno di locazione del bene. Infatti la società di leasing acquista il veicolo e lo concede in uso ad un’azienda dientro il pagamento di un canone periodico, e per un determinato periodo di tempo. Al termine del quale l’azienda può riscattare il bene, mediante l’opzione di acquisto.

A secondo del soggetto utilizzatore e della destinazione del veicolo la percentuale di deducibilità del leasing auto varia in una percentuale dal 100% al 20%.

I canoni di leasing sono deducibili nella misura del 100% se il veicolo è adibito ad uso pubblico o se utilizzato esclusivamente nell’attività dell’impresa. E’ deducibile nella misura del 70% se il veicolo in leasing è concesso ad uso promiscuo ai dipendenti. Mentre la deducibilità del 20% è riconosciuta per i veicoli che non sono impiegati come beni strumentali, tale misura è elevata dell’80% per i veicoli utilizzati dagli agenti e rappresentanti di commercio.

Dal reddito d’impresa i canoni possono essere dedotti in proporzione al costo del bene che non ecceda un tetto massimo di €18.075,99= per autovetture e caravan.

Diversamente sono i limiti per gli agenti e rappresentanti di commercio:

– autovetture e caravan € 25.822,82=

– motocicli €4.131,66=

– ciclomotori € 2.065,83=.

Di seguito le tavole sinottiche della normativa vigente:  

IMPRESE – UTILIZZO AZIENDALE

  Acquisto Leasing Noleggio Costi di gestione
         
NORMATIVA   20% del valore di acquisto attraverso quote di ammortamento, su max € 18.075,99= 20% del valore delle rate annue complessive su max € 18.075,99= 20% del valore dei canoni su max €  3.615,00= 20% dei costi effettivamente sostenuti e documentati

IMPRESE – USO PROMISCUO AI DIPENDENTI

  Acquisto Leasing Noleggio Costi di gestione
         
 NORMATIVA

 

70% del valore di acquisto senza limiti     70% del valore delle rate annue complessive senza limiti. 70% del valore dei canoni 70% dei costi effettivamente sostenuti e documentati

LAVORATORE AUTONOMO

  Acquisto Leasing Noleggio Costi di gestione
         
NORMATIVA 20% del valore di acquisto attraverso
quote di ammortamento, su max € 18.075,99=
20% del valore delle rate annue complessive su max € 18.075,99= 20% del valore dei canoni su max € 3.615,00= 20% dei costi effettivamente sostenuti e documentati

Rusciano Mariarosaria

Sponsorizzato

Ultime Notizie

Covid, Italia sempre più gialla, nessuna regione sarebbe rossa

L'Italia diventa sempre piu' gialla e nessuna regione dovrebbe essere rossa: la Valle d'Aosta dovrebbe, infatti, diventare arancione. Verso un cambio di colore...

COMUNICATO STAMPA:L’ARCIVESCOVO BATTAGLIA OSPITE AL COMITATO DI NAPOLI IN OCCASIONE DELLA GIORNATA MONDIALE DELLA CROCE ROSSA e MEZZALUNA ROSSA

L’ARCIVESCOVO BATTAGLIA OSPITE AL COMITATO DI NAPOLI IN OCCASIONE DELLA GIORNATA MONDIALE DELLA CROCE ROSSA e MEZZALUNA ROSSA S.E....

Dl Sostegni, salta ‘superbonus’ aziende.

La Ragioneria generale dello Stato boccia la norma inserita dal Parlamento del dl Sostegni per "la cedibilità del credito di imposta nell'acquisto...

Giovane uccisa nel Napoletano

Ylenia Lombardo, 33 anni, è stata uccisa a coltellate ieri pomeriggio a San Paolo Bel Sito (in provincia di Napoli). ...

Commenti recenti