26 Maggio 2024, domenica
HomeItaliaEconomiaL’Argentina “ruba” le pensioni degli italiani!

L’Argentina “ruba” le pensioni degli italiani!

Gianni Melilla, deputato SEL (Sinistra Ecologia Liberta) durante un’interrogazione alla Ministro degli Esteri, Emma Bonino, ha denunciato una situazione molto particolare che è venuta a crearsi in Argentina.

I 30 mila italiani residenti in Argentina che ricevono una pensione italiana, subiscono una forte penalizzazione da parte dello Stato Argentino a causa della conversione delle suddette pensioni in valuta locale con una decurtazione in termini reali di circa il 50 per cento per il cambio sfavorevole” ci informa il deputato e continua…

“Il cambio ufficiale imposto alle pensioni italiane dei nostri connazionali in Argentina è del tutto svantaggioso e colpisce una comunità legata da vincoli storici, affettivi e familiari con l’Italia; in più le autorità argentine fanno pagare ai nostri pensionati commissioni per il cambio obbligatorio in valuta locale, molto onerose; il Governo Argentino più volte sollecitato a un comportamento più rispettoso dei diritti dei nostri pensionati non intende intervenire per ripristinare un’elementare condizione di giustizia”.

Sponsorizzato

Ultime Notizie

Commenti recenti