13 Aprile 2024, sabato
HomeItaliaEconomiaEcclestone: la F1 si quoterà a Singapore

Ecclestone: la F1 si quoterà a Singapore

La piazza sarà quella di Singapore. E l’obiettivo quello di recuperare almeno 2 miliardi di euro. Bernie Ecclestone ha ribadito l’intenzione di quotare in borsa una parte del capitale della Formula Uno. Un’operazione inizialmente prevista nel giugno 2012 e poi rinviata, in attesa di tempi più favorevoli. «Bisogna trovare il momento giusto per andare sul mercato», ha dichiarato il patron storico di Formula Uno Management, il quale si è detto «sicuro» che la quotazione avverrà alla borsa di Singapore. Il ritardo ha spinto Cvc Capital partners, azionista di maggioranza della F1, a vendere direttamente una parte delle sue quote ad altri investitori. Proprio per le modalità della vendita, nel 2007, da parte di una banca tedesca, di una grossa parte di queste azioni alla stessa Cvc, Ecclestone è finito nel mirino della giustizia teutonica: il processo per corruzione inizierà nel 2014. Dunque, per ora, l’unica certezza riguarda la piazza prescelta, Singapore, una borsa considerata al tempo stesso stabile e trasparente e spesso preferita ad altre per i debutti in borsa. Ecclestone, che festeggerà in ottobre il suo 83esimo compleanno.

Sponsorizzato

Ultime Notizie

Commenti recenti