23 Febbraio 2024, venerdì
HomeItaliaEconomiaCamusso: pericolo industriale

Camusso: pericolo industriale

Bisogna avere il coraggio di cominciare a dire che sono troppi anni che non si investe più nel sistema produttivo, che le imprese hanno spostato i profitti nella finanza, nel mattone, in altre attività e non hanno scommesso sull’innovazione”. Così  la leader della Cgil, Susanna Camusso, commenta il rapporto europeo sulla competitività che sarà presentato oggi, e che vede il nostro Paese superato anche dalla Spagna. Per Camusso  “la responsabilità  è degli imprenditori italiani ma c’è una grande responsabilità del governo, degli ultimi governi, perché come si dimostra con i casi Telecom e Alitalia, e con la mancanza di una discussione seria su Finmeccanica, si è anche rinunciato a esercitare un ruolo di indicazione delle strategie. Il risultato è la desertificazione industriale, ma credo che la Commissione Europea debba fare anch’essa autocritica perché  tutte le logiche dei trattati e le indicazioni date ai vari Paesi sono state indicazioni che in realtà hanno depresso crescita e sviluppo

Sponsorizzato

Ultime Notizie

Commenti recenti