17 Giugno 2024, lunedì
HomeSportE' arrivato Conte e Napoli ora aspetta solo vittorie

E’ arrivato Conte e Napoli ora aspetta solo vittorie

A cura di Luigi Rubino ed Antonio Formisano

C’è grande attesa a Napoli per l’arrivo di Antonio Conte, nuovo tecnico ingaggiato da De Laurentiis per il riscatto, dopo la deludente ed inaspettata stagione che ha visto il club partenopeo chiudere il campionato in decima posizione. 

Il prossimo anno per la società azzurra, il tecnico salentino dovrà quasi iniziare da capo, senza la partecipazione alla Champions League. L’ex sergente della panchina di Juve, Inter e Nazionale lavorerà quindi in salita con l’obiettivo presto di riportare all’ombra del Vesuvio una qualificazione in Champions e magari, come sognano i tifosi, riconquistare il tricolore.

Conte, che da tempo ha già preso contatto con il patron De Laurentiis, sarà presentato in pompa magna il 26 giugno nella splendida cornice di Palazzo Reale insieme ai suoi fedelissimi Lele Oriali, il vice allenatore  Cristian Stellini,  il fratello Gianluca match analyst, laureato in Scienze Motorie  e i preparatori  atletici Costantino  Coratti, “professore della corsa,”  Stefano Bruno e forse Elvis Abbruscato.

Dal Palazzo, che ha ospitato i grandi re di Spagna, austriaci, i Borbone  e i Savoia, partirà la nuova impresa italiana di mister Conte, dopo la sua ultima parentesi sulla panchina del Tottenham, finita  con l’esonero e la conquista del club londinese del quarto posto Champions.

  Per il nuovo allenatore del Napoli  già pronta anche una casa nel silenzioso e tranquillo quartiere di Posillipo o in alternativa nella zona ancora più alta, quella del Vomero.  

Conte, tecnico esigente, ha già fatto sapere al presidente De Laurentiis che non si accontenterà dell’attuale organico azzurro. L’addio di Osimhen, dovrà essere colmato con un grande centravanti. Primo nome proposto Romelu Lukaku, un attaccante che conosce  da capo a fondo e che spesso lo  ha richiesto ed ottenuto da società in cui ha militato come Chelsea ed Inter. Spetterà ora a De Laurentiis esaurire tutti i desideri del mister, scelto da lui, voluto per forza per calmare una piazza come quella di Napoli che aspetta il ritorno alla vittoria.

Sponsorizzato

Ultime Notizie

Commenti recenti