17 Giugno 2024, lunedì
HomeItaliaCronacaCollaboratrice domestica denuncia la coppia che la maltrattava: Coniugi la investono con...

Collaboratrice domestica denuncia la coppia che la maltrattava: Coniugi la investono con l’auto

A cura di Ionela Polinciuc

Un episodio di violenza scioccante ha scosso la tranquilla cittadina di Collegno, alle porte di Torino. Una collaboratrice domestica di 51 anni, che aveva denunciato i maltrattamenti subiti dai suoi datori di lavoro, è stata investita intenzionalmente dai coniugi la scorsa notte. Il marito e la moglie sono stati arrestati con l’accusa di tentato omicidio. La vittima, attualmente ricoverata al CTO di Torino, ha ricevuto una prognosi di 90 giorni per le lesioni riportate, ma non è in pericolo di vita.

Il dramma in Viale XXIV Maggio

L’incidente è avvenuto in viale XXIV Maggio, dove la donna, che aveva subito ripetuti maltrattamenti durante il suo impiego presso la coppia, è stata travolta dall’auto dei suoi ex datori di lavoro mentre portava a spasso il cane. Subito dopo l’impatto, i coniugi, rispettivamente di 53 e 43 anni, si sono allontanati a gran velocità, lasciando la donna ferita sul selciato.

Le Indagini e l’arresto

Le indagini condotte dai carabinieri hanno rivelato una storia di abusi e vendetta. La vittima aveva lavorato come collaboratrice domestica presso la casa della coppia, subendo nel tempo numerosi episodi di violenza fisica e psicologica. Incapace di sopportare ulteriori maltrattamenti, la donna aveva deciso di denunciare i coniugi e di lasciare il lavoro, decisione che non è stata accettata dalla coppia.

Nella serata di ieri, i due coniugi hanno intercettato la donna in strada e l’hanno investita deliberatamente. Decisive per l’identificazione dei responsabili sono state le riprese delle telecamere di sorveglianza presenti nella zona, che hanno documentato il momento in cui la coppia si avvicinava alla vittima a piedi prima di risalire sull’auto e travolgerla.

Alcuni testimoni oculari hanno fornito dettagli cruciali sul veicolo, permettendo ai carabinieri di rintracciare la vettura, danneggiata nella parte anteriore, in una strada poco distante dal luogo dell’incidente. Grazie a queste testimonianze e alle prove video, i militari sono riusciti a individuare e arrestare i due coniugi con l’accusa di tentato omicidio.

La prognosi della vittima

La collaboratrice domestica è stata immediatamente soccorsa e trasportata all’ospedale CTO di Torino. I medici hanno diagnosticato una prognosi di 90 giorni a causa delle gravi lesioni riportate, ma hanno rassicurato che la donna non è in pericolo di vita. La sua testimonianza sarà fondamentale nel procedimento legale contro i suoi aggressori.

Un appello alla giustizia

Questo tragico episodio ha sollevato un’ondata di indignazione nella comunità locale e tra le associazioni che difendono i diritti dei lavoratori domestici. La violenza e l’intimidazione contro chi cerca di far valere i propri diritti non devono essere tollerate. Le autorità hanno promesso di fare piena luce sulla vicenda e di assicurare che giustizia sia fatta.

La vicenda di Collegno è un monito sulla necessità di proteggere i lavoratori domestici da abusi e violenze, garantendo loro un ambiente di lavoro sicuro e rispettoso.

Sponsorizzato

Ultime Notizie

Commenti recenti