15 Aprile 2024, lunedì
HomeNewsPotenza proclamata Città dei Giovani 2024

Potenza proclamata Città dei Giovani 2024

A cura di Luigi Rubino

Potenza, città d’arte della Basilicata, ricca di chiese, la prima city meridionale a ribellarsi contro i Borboni e famosa per le sue cento scale, è stata designata Città dei Giovani del  2024. 

La proclamazione si è tenuta a Napoli nella sala Giunta del Comune alla presenza del sindaco del capoluogo campano Gaetano Manfredi, del ministro  per lo Sport e i Giovani Andrea Abodi,  del presidente del Consiglio Nazionale Giovani Maria Cristina Pisani, l’assessora al Comune di Napoli Chiara Marciani e il commissario straordinario  dell’Agenzia italiana  per la Gioventù Federica Celestini e di tanti giovani e rappresentanti comunali provenienti dalle città di Potenza, Teramo, Pisa, Catania e Jesolo che si sono contesi l’ambito titolo nazionale, dopo l’affermazione di Napoli dello scorso anno. 

Il premio è stato consegnato al sindaco di Potenza, alla presenza di molti giovani potentini che hanno avanzato proposte e progetti per migliorare la città a livello territoriale, culturale, ambientale, nel rispetto della legalità, come richiesto dal concorso  creato dal consiglio Nazionale dei Giovani  in collaborazione con  il Dipartimento per le Politiche giovanili  e il Servizio Universale  della Presidenza del Consiglio  dei Ministri e l’Agenzia  italiana per la Gioventù.

“La progettualità  dei Comuni deve essere sviluppata  e messa a disposizione della Gioventù attraverso partecipazione, ascolto ed opportunità. Da oggi  il progetto di crescita – ha precisato il ministro –  deve essere sviluppato  non soltanto dalla città vincitrice, ma  anche dalle altre che hanno partecipato alla competizione”

“Napoli è un esempio – ha aggiunto  Federica Celestini,  commissario straordinario  dell’Agenzia  di questa edizione Italiana per la Gioventù.  Non è stato facile scegliere la città vincitrice perchè abbiamo ricevuti dei progetti di grande valore. 

A sintetizzare i vari progetti in sale e che sono stati presentati dai giovani sono stati i vari esponenti dei cinque comuni finalisti, prima della proclamazione della città vincitrice.

L’assessore Marciani del Comune di Napoli, città che ha vinto il premio lo scorso anno, ha poi voluto ricordare come Napoli sia la città più giovane d’Italia. L’amministrazione comunale – ha detto – è sempre pronta a  dare spazio ai giovani in tutti gli ambiti territoriali, partendo dai vari quartieri e nella maniera più facile e possibile.”

” Potenza  ha dimostrato  con il suo progetto  di avere una visione chiara  su come valorizzare le sue energie con il coinvolgimento dei giovani, trasformando la città  in un laboratorio  vivente di innovazione, sociale e culturale. Le città possono diventare protagoniste del cambiamento  con l’attivismo civico e  l’empowerment giovanile” – ha detto  la presidente del Consiglio  Nazionale dei Giovani  Maria Cristina Pisani

Sponsorizzato

Ultime Notizie

Commenti recenti