23 Febbraio 2024, venerdì
HomeArte & SpettacoloPitti Bimbo inizio alla Fortezza

Pitti Bimbo inizio alla Fortezza

A cura di Carla Cavicchini

PITTI IMMAGINE BIMBO 98
Firenze, Fortezza da Basso
17-19 gennaio 2024

Sostenibilità, sartorialità, made in Italy e contemporary:

Pitti Bimbo sceglie queste parole chiave per orientarsi nel futuro del kidswear

Appuntamento in Fortezza con le preview

delle collezioni autunno/inverno 2024-2025 e il family lifestyle
In più, talk per aggiornarsi, case history interessanti
e workshop nel nuovo spazio UniCredit Bimbo Arena
Le sezioni si arricchiscono con PITTIPETS
e debutta lo speed dating della moda

Tra gli eventi da non perdere la Petite Parade al Padiglione Cavaniglia

PITTITIME è il tema di questa edizione!

Alla Fortezza da Basso di Firenze, da mercoledì 17 a venerdì 19 gennaio 2024, Pitti Immagine Bimbo
n.98 presenterà le nuove collezioni kidswear dedicate alla prossima stagione autunno/inverno
2024-2025 e una selezione di proposte lifestyle rivolte al mondo del bambino.
A contraddistinguere il salone di Pitti Immagine sarà la varietà di marchi che, all’interno del percorso
espositivo, comporranno un guardaroba ideale: dal classico allo sportswear, dai brand di ricerca al
contemporary, dallo street style al luxury. Saranno presenti anche accessori, giochi, skincare,
occhiali e bijoux, ormai sempre più protagonisti – accanto al fashion – sugli scaffali di negozi,
department store e negli store online per offrire un’esperienza di shopping in linea con le nuove
attitudini delle famiglie.
“Pitti Bimbo è una manifestazione in continua trasformazione”, dichiara Agostino Poletto, direttore
generale di Pitti Immagine. “Chi opera nel settore del kidswear e del family lifestyle non può non
passare da Firenze perché è qui che trova una bussola affidabile per orientarsi in scenari sempre più
articolati. Il mercato del kidswear, nel giro di pochi anni, è stato rivoluzionato da nuovi stili di vita, una
diversa propensione ai consumi e da rapidi cambiamenti sociali. Tutti indicatori a cui noi di Pitti
guardiamo attentamente per proporre una fiera che non sia solo commerciale, ma anche luogo in cui
nascono le idee e le strategie per il business di domani.”
Sarà un’edizione con un focus forte sui materiali green, i capi sartoriali, e le atmosfere cocoon
(come quelle raccontate nell’Editorials dedicato al Pigiama Party). Pitti Bimbo anticipa infatti una delle
principali tendenze che si stanno affacciando nel mondo kidswear: la riscoperta e la ricerca dei valori
della tradizione, della qualità e dell’eccellenza. Per le calzature, accanto alle sneakers torna la voglia
della scarpa in pelle, rigorosamente made in Italy. La sostenibilità, inoltre, continua a essere un
tema centrale: anche a questa edizione Pitti Bimbo proporrà una selezione di conscious brand
internazionali, capaci di portare avanti le istanze legate al rispetto delle risorse del Pianeta e all’eticità
di tutta la filiera produttiva.
Intorno ai marchi di Pitti Bimbo, l’atmosfera sarà come sempre densa di creatività e professionalità,
grazie anche al calendario di eventi, mostre, partecipazioni speciali e ospiti internazionali:

influencer, esperti, giornalisti, designer, blogger. Ma, come è normale che sia, i protagonisti saranno
loro, i bambini. Da non perdere, la seconda edizione della “Petite Parade”, la novità della UniCredit
Bimbo Arena – nuovo spazio che presenta un programma intenso di talk, presentazioni, workshop ed
eventi; tra i nuovi format debuttano i campus “The Kids are Coming” curati da Istituto Marangoni
Firenze e gli speciali Speed Date della moda; e ancora la mostra di Style Piccoli, quella che celebra i
20 anni di MilK Magazine e quella dei poster e delle cover di Internazionale Kids. Ricco anche il
calendario degli eventi proposti dai brand in Fortezza nei giorni del salone. Tra gli eventi in città, le
iniziative di Emporio Armani intorno al libro e film “Nata per te” e il “Parents Talk”.
Il Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale e Agenzia ICE
per i saloni moda Pitti Immagine 2024
Il Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale e ICE – Agenzia per la promozione
all’estero e l’internazionalizzazione delle imprese italiane, promuovono il ruolo di Firenze nella strategia
di internazionalizzazione della moda italiana attraverso il sostegno ai saloni moda 2024 di Pitti
Immagine, un contributo fondamentale per il programma di incoming dei migliori operatori esteri e di
comunicazione. “Grazie a questa collaborazione – dice Agostino Poletto, direttore generale Pitti
Immagine – possiamo investire preziose risorse anche nell’invito a compratori provenienti
dai mercati emergenti, sia quelli che sappiamo essere potenziali nuovi clienti del Made in Italy di
qualità, sia quelli che stanno già diventando importanti per i nostri espositori nazionali. Per questa
attività abbiamo lavorato con il personale degli uffici Ice all’estero, trovando sempre competenza
e approfondita conoscenza dei rispettivi contesti di distribuzione e consumo, elementi decisivi per una
seria programmazione”.
UniCredit si conferma Main Partner di Pitti Immagine
La banca rinnova l’accordo triennale di sponsorizzazione
e l’impegno a supporto dello sviluppo dei territori e dell’eccellenza Made in Italy
E’ stato rinnovato l’accordo di collaborazione per il triennio 2023-2025 tra UniCredit e Pitti Immagine,
sponsorizzazione che vede ancora il Gruppo bancario nel ruolo di Main partner, attivo in prima linea per
offrire la propria expertise e il proprio supporto ad uno dei settori chiave dell’economia italiana.
“Abbiamo lavorato insieme a Unicredit con impegno e dedizione nei tre anni passati – dice Raffaello
Napoleone, amministratore delegato di Pitti Immagine – e siamo felici che tutto ciò prosegua
rinnovando fino al 2025 questa partnership che sentiamo come un vero sodalizio. L’esperienza fatta in
un contesto così difficile e inedito ci aiuterà a realizzare progetti ancora migliori, non solo per noi che
abbiamo firmato l’accordo, ma soprattutto per le aziende del Made in Italy che rappresentiamo e
assistiamo con i nostri rispettivi eventi e servizi.”
“Il rinnovo di questa partnership – dichiara Annalisa Areni, Responsabile Client Strategies
UniCredit – conferma il nostro impegno a sostegno del settore Moda e, più in generale, del tessuto
produttivo nazionale. Siamo entusiasti di proseguire la collaborazione con Pitti, contribuendo a tenere
alti i riflettori su uno dei comparti di punta del Made in Italy, rispetto al quale intendiamo continuare a
porci come interlocutore attivo in materia di innovazione, sostenibilità ed internazionalizzazione.”
(vedi comunicato dedicato)
                                                                                                                               
Sincronizzati con Pitti Bimbo!
PittiTime: il nuovo tema dei saloni invernali di Pitti Immagine
È “PittiTime” il tema che caratterizza i saloni invernali di Pitti Immagine e la nuova campagna adv di Pitti
Bimbo, diretta dal regista Leonardo Corallini e coordinata dal creative director Angelo Figus.
Il tempo per i bambini è gioco, è poter passeggiare da un’era all’altra, spaziare dai dinosauri agli
astronauti, in un fantastico viaggio che annulla distanze e lancette.
“Il kidswear è mobile e immobile: se da una parte cambia i propri connotati attraverso la ricerca di
tessuti e di nuove costruzioni, dall’altra resta legato a ispirazioni intramontabili. Se da un lato guarda
all’adulto, dall’altro si avvicina sempre di più al fantastico, autorizzando qualche travestimento anche
nella vita di tutti i giorni. Il risultato è un guardaroba che ha inserito, nel classico come nello
sport, l’elemento ludico e l’effetto sorpresa, che sorride ai bambini volendoli complici, coinvolgendoli”
commenta Agostino Poletto, direttore generale di Pitti Immagine.

I brand protagonisti
215 i brand di questa edizione
dei quali il 60% circa proveniente dall’estero
Tutti i brand che partecipano a Pitti Bimbo 98 alla Fortezza da Basso sono anche presenti nella
piattaforma digitale Pitti Connect.                         
Il percorso di Pitti Bimbo
All’interno della Fortezza da Basso cinque sezioni racconteranno il kidswear: i diversi stili e tante
curiosità legate al mondo infantile. A queste si aggiunge il debutto di PittiPets, la sezione dedicata al
mondo degli amici a quattro zampe, compagni inseparabili dei bambini nei momenti di gioco o in quelli
di tenerezza.
Un illustratore speciale! Ad occuparsi della segnaletica e a dare un tocco in più all’interno dei
padiglioni, ci ha pensato Fonzy Nils, illustratore, architetto e graphic designer italiano. Per Pitti Bimbo
ha vestito gli spazi con il suo tratto coloratissimo.
100% Bambino
Gli stili e le tendenze che arrivano dalla moda adulta, matchy matchy, proposte da griffe e brand
iconici.
Outfit che mettono in relazione mondo adulto e infantile per un guardaroba adatto a ogni occasione.
Dall’abito per una cerimonia importante a quello bon ton o preppy, fino ad arrivare all’abbigliamento più
“cozy”, capi circondati da accessori sempre più preziosi. I brand riuniti sotto “100% bambino” – in scena
al Piano Terra del Padiglione Centrale – sono il punto da cui partire nella creazione di un’offerta
ideale per ogni fascia di età: dai micro-outfit per i newborn e le loro culle a quelli per i teen dalle
esigenze più versatili. 
Tra i brand protagonisti al Padiglione Centrale:
A’ la page, Antony Morato, AO76, Babywalker, Bikkembergs, Bugatti junior, Canadian, Crocs,
Dili Best Natural by Picci, Dolce&Gabbana, Escada girls, Falcotto, Fracomina, Fun & Fun, Gaudi,
Gensami, Gioseppo kids, Hanssop, Ido, Igor, Jesurum Baby, John Richmond, Kocca Girls,
Laranjinha, Latitta, L’orsobruno, Lil’Atelier, Little Michael Cool, Maglificio di Verona, MarMar
Copenhagen, Molo, Naturino, Nanan, Patachou, Piccola Ludo, Petite Amalie, Philipp Plein
Junior, Play up, Pom d’api, Retta Jane, Rondinella, Roy Roger’s, Sarabanda, Siviglia, Sun68,
Superga Kidswear, Top Gun, Tutu du Monde, Vlasta Kopylova.
News! A questa edizione la partecipazione speciale di INDA KIDS
Tra le novità assolute di Pitti Bimbo 98 la partecipazione di Inda Kids, agenzia di vendita e consulenza
strategica con trent’anni di esperienza nel settore bambino in Italia.  
In una serie di spazi dell’Area Monumentale della Fortezza da Basso, Inda Kids renderà protagoniste le
nuove collezioni di nomi di punta del kidswear, tra griffe e brand di ricerca:
Balmain, BonTon, Caffé d’Orzo, Douuod Kids, Eleventy Milano, Etro, Fay, Fenty x
Puma, KhrisJoy, Missoni, Polo Ralph Lauren con la collezione accessori, Pucci, Simonetta, Stella
McCartney Kids, Tartine et Chocolat e Juicy Couture.
Smart Kids
Il mondo urban in tutte le sue declinazioni, sperimentazioni e crossover tra stili e generi.
Streetstyle, high tech, sportswear, outdoor e indoor si mixano per elaborare una cultura diversa che
non ha paura del nuovo, che non ha paura di avvicinare canoni diversi per creare stili inediti e dinamici.
“Smart Kids” mostra una prospettiva diversa, instintivamente vicina al mondo dei bambini perché
spontanea e anticonformista come loro, dal risultato terribilmente easy, dai contenuti forti e solidi grazie
a tessuti tecno e a tagli comodi. Outfit facili da indossare, perfetti per muoversi in armonia con
l’ambiente circostante, resi unici da accostamenti pieni di brio.
Tra i brand protagonisti al Padiglione delle Ghiaia:
4 President, American College, Canadiens, Dirkje, Flower Mountain for Naturino, InCity Boys &

Girls, Montereggi Kid, Mou, Name it License, Palm Beachies, Rifò, Vingino.
      
The Kid’s Lab!
Un laboratorio per scoprire le collezioni di ricerca e sperimentare le declinazioni del kids
lifestyle.
Inaspettate, impegnate, lontane anni luce dal mainstream, le proposte di “The Kid’s Lab!” sono un
caleidoscopio di idee. Qui si concentrano brand giovani e pionieristici, già oggetto di culto. Non solo
outfit, ma anche una ricchissima gamma di accessori lifestyle che si distinguono per il design sempre
molto personale, per la scelta di materiali mai banali e per un approccio eco-etico. Piccole produzioni
indipendenti, frutto di una ricerca costante, per chi desidera connotare con un tocco di personalità le
proposte da rivolgere ai bambini: dagli abiti ai piccoli giochi, dagli smalti eco ai primi gioielli da
condividere con la mamma.  Tra i brand di THE KID’S LAB ci sono: Adriana Mae, Appulu, Arlu
kidswear, Attipas , Bella Macchia by Family Nation, Blade and Rose, Bling2o, Boatilus, Bobux,
Chikatai, Collégien, Crochetts, Ecomikro, Elle Porte, G86, Giro Quadro, Inuwet, Kalosze
Poprosze, Kombinizona Kids, La scimmia da bagno, Les Lutins, Li&Me, Linea Mammababy , Lu
& Lu, Magnetic me, Manufaktura Falbanek, Mi lucero, Mimi & Lula, Mini-la-mode, Miss Nella, Mr
Tiggle, Nannafrufru, Naturapura, Olandino, Oscar et Valentine Cachemire, Petite Revery, Pype,
Retro Kids Georgia, Riffle Amsterdam, Risu Risu, Rosajou, Streghe in Bikini, Tetoi-Vienna,
Walkiddy, Wooly organic, Yaarn, Yuko B, ZeroAmpere.
Apartment
La sartorialità a portata di bambino: collezioni di nicchia, eleganti, ispirazionali.
Un’isola speciale all’interno dell’arcipelago del kidswear, dove “avvistare” collezioni dalle caratteristiche
uniche, biodiversità fashion, da apprezzare per l’estetica ma soprattutto per i contenuti. Le proposte di
“Apartment” mostrano un’evoluzione verso un kidswear dall’approccio sempre più contemporaneo,
luxury e al tempo stesso consapevole. Una rigorosa selezione di brand di ricerca di alto livello dalle
linee sofisticate e dai materiali sperimentali che innalzano a un livello superiore lo stile dei più piccoli e
invitano a guardare al futuro con occhi nuovi. I brand protagonisti: Anja Schwerbrock, Belle Enfant,
Hänska, Haidænd’si:k, Infantium Victoria, Ligne Noire Enfants, Paade Mode, Raspberryplum,
Sophia Webster,The Middle Daughter, Tia Cibani, Upa.
                                                                                         
The Nest
Prosegue il progetto, che dal gennaio 2017 riserva uno spazio esclusivo ai piccoli brand che si
affacciano sul mercato con proposte innovative, dinamiche e creative e che vale la pena crescano.
Dalla fascinazione che solo i bambini sanno innescare, nascono piccole collezioni sorprendenti. Alla
base della selezione presentata c’è l’attento scouting di Dimitra Zavakou, pioniera del kidswear
responsabile e founder del concept lab berlinese Little Pop Up, che per Pitti Immagine Bimbo ricerca
nuove realtà da raccontare: marchi appena nati, provenienti da tutto il mondo, che condividono input di
ecosostenibilità e storie individuali tutte da scoprire. E che per questo meritano di essere sostenuti.
I brand protagonisti: Alaya, Èkki, Garrules, Hanevild, Kalumi, Lilimoon, Pantotti Studio,
Wittypoint.
News! PITTIPETS anche a Pitti Bimbo
Debutta la sezione dedicata al mondo degli amici a quattro zampe. È PITTIPETS che, dopo il successo
ottenuto a Pitti Uomo, adesso trova una nuova declinazione anche all’interno del salone dedicato al
kidswear. Compagni inseparabili dei bambini nei momenti di gioco o in quelli di tenerezza, i pets sono a
tutti gli effetti componenti essenziali delle famiglie. Portano gioia, divertimento, insegnamento,
coesione. E allora, perché non offrire anche a loro un guardaroba fashion, accogliendoli in un ambiente
arredato ad hoc? Riflettori accesi su brand dedicati agli accessori, agli arredi e all’abbigliamento per i
cani e i gatti di casa. Inserito nel percorso espositivo di The Kid’s Lab!, al Padiglione Cavaniglia,
PITTIPETS costituisce uno spazio esclusivo, reso unico dall’allestimento disegnato da Ilaria Marelli,
architetto e designer che ha firmato importanti spazi per brand lifestyle internazionali.
Nello spazio anche la mostra ‘Gesti’ di Stefano Guindani. Cani da adottare presso la Fondazione
Squadra a 4 zampe, ritratti con una mano che li accarezza.

I marchi di PITTIPETS: 2.8 Duepuntootto, Faliero Sarti For Pets, I Love My Dog, Labilla, Lollipet,
Ugo, United Pets.
Da segnalare tra i NOMI NUOVI e gli IMPORTANTI RIENTRI:
Tra le aziende che partecipano a questa edizione – tra nomi nuovi, debutti e rientri al salone – ci sono
marchi di riferimento del kidswear internazionale come:
4President, American College, Arlu Kidswear, Balmain, Beau Kid, Bella Macchia by Family
Nation, Belle Enfant, Black Heat, Bonton, Caffé D’Orzo, Crochetts, Douuod, Ecomikro, Eleventy
Milano, Etro, Fay, FENTY x PUMA, G86, Giro Quadro, Haidænd’si:k, Hänska, InCity Boys & Girls,
Jera Mini, Juicy Couture, Khrisjoy, Latitta, Les Lutins, Li&Me, Ligne Noire Enfants, Lil’ Atelier,
Linea Mammababy, Little Michael Coal, Ludovica Amati by Nanan, Maglificio di Verona, Missoni,
Montereggi Kid, Name It License, Nannafrufru, Olandino, Oscar et Valentine Cachemire, Palm
Beachies, Petite Amalie, Petite Revery, Philipp Plein Junior, Pucci, Pype, Ralph Lauren, Retour
Denim de Luxe, Retro Kids Georgia, Retta Jane, Rifò, Rondinella, Roy Rogers, Salle de Mode,
Sierra Julian, Simonetta, Siviglia, Sophia Webster, Stella McCartney Kids, Streghe in Bikini,
Sun68, Tartine et Chocolat, Telesyk Airlines, Tetoi-Vienna, Walkiddy, Willi & Milli, Wooly
Organic, ZeroAmpere.
Tra gli HIGHLIGHTS e gli EVENTI di questa edizione segnaliamo:
PETITE PARADE fa il bis!
Dopo il lancio avvenuto con grande successo durante l’edizione estiva di Pitti Bimbo, torna PETITE
PARADE, il format pensato per valorizzare i brand protagonisti di Apartment e The Kid’s Lab. Un po’
sfilata, un po’ performance e un po’ gioco, Petite Parade è uno show colorato in cui i protagonisti sono i
bambini e il loro modo unico di interpretare le nuove collezioni. L’evento andrà scena al Padiglione
Cavaniglia, a cura di From Studio, e si ispirerà al tema scelto per i saloni invernali di Pitti Immagine:
PittiTime.
I brand protagonisti: Appulu, Haidænd’si:k, Infantium Victoria, Kombizona Kids, Pype,
Raspberryplum, Upa, Walkiddy. 
UniCredit Bimbo Arena:
nasce un nuovo spazio in Fortezza
Al Piano Terra del Padiglione Centrale, nasce UniCredit Bimbo Arena, un nuovo spazio aperto,
colorato e stimolante, dedicato a incontri, talk, workshop, performance, presentazioni ed eventi degli
espositori, della stampa e degli influencer. Qui aziende e operatori di settore potranno inoltre
approfondire i temi più urgenti che dettano l’agenda dell’intero mondo kidswear, dalla sostenibilità
all’evolversi della comunicazione, grazie a un calendario denso di appuntamenti con designer, stylist,
influencer ed esperti. Oltre al talk di I WANT TO BE GREEN con la designer Marina Spadafora, ci
saranno due campus dedicati alla formazione e curati dall’Istituto Marangoni Firenze, i Talk di
Alessandro Enriquez, due incontri curati dalla rivista Internazionale Kids, l’inedita sessione di speed
dating della moda “Pitti TIME – TIME to meet” e molto altro ancora.
_ I WANT TO BE GREEN presenta il talk “L’alfabeto della sostenibilità”
L’impegno di Pitti Bimbo sul fronte della sostenibilità si identifica con I WANT TO BE GREEN, progetto
dedicato ai “conscious brand” che fin dal suo esordio ha intercettato la necessità di un kidswear etico e
rispettoso del Pianeta. Oggi è sinonimo di una filosofia che attraversa in modo trasversale tutte le
sezioni di Pitti Bimbo, e a questa edizione propone un imperdibile evento in calendario. L’appuntamento
è il 18 gennaio alle ore 15.00, all’UniCredit Bimbo Arena, con il talk “L’alfabeto della
sostenibilità”: una conversazione con la designer Marina Spadafora, per riflettere sulla
sostenibilità e sul ruolo delle aziende, dei retailer, del consumatore. Moderata dalla fashion writer e
curatrice Giorgia Cantarini, affronterà temi come il rapporto tra sostenibilità e kidswear,
comunicazione del valore del brand e rischio Greenwashing, normative europee e Supply chain Act,

economia circolare per i capi invenduti e prospettive del passaporto digitale per i capi.
_ I due campus THE KIDS ARE COMING powered by Istituto Marangoni Firenze
L’Istituto Marangoni Firenze propone due workshop imperdibili per il pubblico di Pitti Bimbo: “The Kids
are coming vol.1: Reinventing Visual Merchandising for Kidswear” (17 gennaio ore 15.00) in cui
verranno esplorati il retail 5.0 e le nuove strategie di marketing esperienziale per l’abbigliamento per
bambini nel negozio phygital; e “The Kids are coming vol.2: New digital marketing strategies” (18
gennaio ore 10.00) durante il quale si analizzeranno le nuove frontiere dell’innovazione digitale nelle
strategie di comunicazione. Entrambi all’UniCredit Bimbo Arena, aperti a tutti/e e preferibile la
prenotazione ( rsvp@pittimmagine.com )
_ “The Pirouette chat show” e “Kidswear therapy”
Good Morning Pitti Bimbo! Il 17 gennaio alle ore 11.00, l’UniCredit Bimbo Arena ospita “The Pirouette
chat show” condotto da Katie Kendrick, fondatrice di Pirouette: un mix eclettico di ospiti, gossip e
idee per chiacchierare e divertirsi insieme. Interverranno: Karina Vigier, Linda McLean e Josefine Quist
Ekstrand. Il giorno successivo, 18 gennaio alle ore 17.00, avverrà la registrazione di una puntata di
“Kidswear therapy”, il nuovo podcast di Katie & Linda (Pirouette & Smudgetikka). Con loro ci sarà un
ospite speciale: Raffaello Napoleone, amministratore delegato di Pitti Immagine. La puntata potrà poi
essere ascoltata su Spotify, Apple, Amazon e su altre piattaforme (Insta: @kidsweartherapy).
Nei giorni del salone, inoltre, verrà distribuita in Fortezza la Pitti Bimbo print edition del magazine
online di Pirouette: la directory con i brand protagonisti del kidswear contemporaneo da tenere d’occhio.
_ “Pitti TIME – TIME to meet”
Paul&Paula presenta lo speed dating della moda
Un nuovo format al debutto a questa edizione, “Pitti TIME – TIME to meet” è un inedito speed date
della moda pensato che andrà in scena giovedì 18 gennaio alle ore 11.00 (UniCredit Theatre). L’idea
è venuta alla lifestyle blogger Peggy di Paul&Paula che, ispirata anche dal tema del salone PittiTime,
ha pensato a un evento di networking in cui giornalisti, blogger e brand si incontrano per
conoscersi meglio, in una serie di meeting brevi ma dal forte impatto, ciascuno della durata di circa 5-
7 minuti. Marchi e rappresentanti della stampa verranno sapientemente abbinati per interazioni
mirate che promettono di creare connessioni durature.
_ I TALK di ALESSANDRO ENRIQUEZ
Conferma la sua presenza a Pitti Bimbo anche il content creator e creativo Alessandro Enriquez, che
presenta all’UniCredit Bimbo Arena una serie di talk e conversazioni da non perdere. Eccoli:
_ Mercoledì 17: alle ore 12.30 appuntamento con I PUFFI, ICONE BLU NELLA MODA KIDS, con il
buyer Cesare Morisco di Coccole Bimbi, e la presenza delle mascotte originali di Soluna per un
meet & greet; a seguire alle ore 17.00 l’incontro DIGITAL CREATIVITY: “INFLUENZE” NELLA
MODA, con le influencer Francesca Rocco, Ilaria di Vaio e Luciano Parodi, con illustrazioni live di
Aldo Sacchetti.
_ Giovedì 18 gennaio: alle ore 12.30, Luca Trapanese presenta il libro in uscita ALBA L’AMORE FA
COSÌ (Giunti Editore); a seguire alle ore 14.00 va in scena FASHION COMICS: IL LICENSING
NELLA MODA KIDS, al quale intervengono Eleonora Schiavoni (Victoria Licensing), Maria Giovanna
Gurrieri (Senior partner di International Brand Consulting) e Giovanna Sanzo (Sanrio).
_ Un doppio evento per Nanan
All’UniCredit Bimbo Arena, il brand Nanan presenta il film Girasoli, diretto da Catrinel Marlon. Saranno
presenti la regista e quattro bambini protagonisti. A seguire, un’esclusiva sfilata performance di hip
hop che metterà in scena la nuova capsule Ludovica Amati per Nanan (17 gennaio ore 14.00).

Tra gli EVENTI IN FORTEZZA anche:
_ Philipp Plein presenta alla stampa la nuova collezione
Uno speciale press time per presentare la nuova collezione 2024 di abbigliamento, accessori e
calzature. A organizzarlo nel proprio stand è Philipp Plein che sceglie Pitti Bimbo per lanciare una linea
che richiama le iconiche stampe e le grafiche del brand, in perfetto stile Mini-Me (il 17 gennaio ore
16.00, Padiglione centrale, Piano terra, stand B1-3).
_ L’evento party di Molo: in console il giovanissimo JJ Vannelli
Dalle ultime tendenze moda per i bambini ai ritmi che li fanno muovere: lo spazio espositivo di Molo
(Stand H/6-8 del Padiglione Centrale) si riempie di musica, mercoledì 17 gennaio alle ore 15, e il brand
danese, celebre per i suoi design vivaci e giocosi, offrirà uno speciale spettacolo musicale. Alla
console, JJ Vannelli, 8 anni, uno dei DJ più giovani del mondo, nonché figlio d’arte (suo padre è Joe T
Vannelli, una delle figure di spicco della scena house mondiale).
_ I “Sustainable Dreams” di Infantium Victoria
“The Nomadic Odyssey of Sustainable Dreams” è il progetto artistico interattivo presentato da Infantium
Victoria (Padiglione Cavaniglia, stand A7), un nuovo libro di fiabe da esplorare con l’autrice Dinie van
den Heuvel, raccontando tante idee in una carovana di sogni sostenibili (mercoledì 17 dalle 11:00 alle
16:00; giovedì 18 dalle 13:00 alle 17:00; venerdì 19 dalle 10:00 alle 12:00).
_ Upa, Appulu e Alaya presentano “Clock couture stylist”!
I brand Upa, Appulu e Alaya invitano 10 bambini/e (first come, first served), dai 6 ai 9 anni, a diventare
giovani stilisti e partecipare a una sfida a tempo. Dovranno curare un look distintivo utilizzando abiti di
tutti e tre i brand. Partenza del gioco dallo stand UPA (Padiglione Cavaniglia, Stand A5) – mercoledì 17
alle ore 13.00. La cerimonia di premiazione per lo stile più creativo, decretato sia dal pubblico che da
una stimata giuria, avrà luogo alle ore 16:00 presso lo stand APPULU (Padiglione Cavaniglia, Stand
D2). Un evento divertente e fantasioso ricco di stile e creatività!
_ John Richmond Kids per Pangea
Mercoledì 17 gennaio, alle ore 11.30 (Padiglione Centrale, Piano Terra, Stand H2-4) la presentazione
del progetto John Richmond Kids for Pangea, con cui il brand sostiene la onlus e supporta “Piccoli
Ospiti”, programma che accoglie e protegge le mamme, i bambini e le bambine che hanno vissuto
insieme una condizione di violenza domestica.
PITTI BIMBO EDITORIALS:
lo speciale format lifestyle del salone
La ricerca editoriale dedicata ai concept store a questa edizione ha scelto di esplorare un evento del
mondo bambino intorno al quale si sta concentrando sempre maggiore attenzione: il pigiama party. La
stylist Maria Giulia Pieroni cura l’allestimento di questa area speciale con una selezione di collezioni,
accessori e idee lifestyle.
Pajama Party!
Chi ha detto che bisogna andare a letto presto? Le feste più belle si fanno quando fuori è buio e ci si
scatena insieme. E allora i riti della buona notte diventano un invito al gioco. Tende, trapunte,
materassini, cuscini, tappeti, set survival: torce e lampade più una serie di accessori speciali, dalle
pantofole in poi. Mettetevi comodi, tanto non si dorme!

Tra le PARTECIPAZIONI SPECIALI a questa edizione anche:
La mostra fotografica firmata Style Piccoli
Il magazine “Style Piccoli” declina il tema generale dei saloni invernali di Pitti con una mostra
fotografica al Padiglione Cavaniglia, che racconta il “Tempo” attraverso lo sguardo dei bambini: dal
tempo prezioso da dedicare ai giochi a quello delle carezze con mamma e papà, dal tempo noioso ma
costruttivo a quello tanto atteso delle vacanze. Il percorso per immagini si ispira a un piccolo dialogo
estratto da “Alice nel Paese delle meraviglie” di Lewis Carroll:
_ Alice: “Per quanto tempo è per sempre?”
_ Bianconiglio: “A volte, solo un secondo”.
Buon compleanno MILK MAGAZINE!
A Pitti Bimbo, le 16 copertine più belle
Pitti Bimbo celebra il compleanno di MilK Magazine attraverso la mostra “Buon compleanno MilK
Magazine! 20 anni, 16 copertine”. All’interno del Padiglione Cavaniglia, si potranno ammirare 16
cover, scelte tra le più emblematiche delle 80 pubblicate nel corso degli anni da una delle riviste di
kidswear più apprezzate e seguite a livello internazionale. Il risultato è una cronologia visiva di due
decenni di stile, di avventura estetica e umana, un racconto dell’evoluzione della moda e della società
attraverso la lente delle famiglie moderne, in un dialogo appassionato e intimo.
Internazionale Kids: le cover e i poster in una mostra!
E due speciali talk all’Unicredit Bimbo Arena
Tra le partecipazioni speciali anche quella di Internazionale Kids, la versione destinata ai ragazzi della
nota testata giornalistica che seleziona, traduce e pubblica il meglio della stampa estera. Al Piano Terra
del Padiglione Centrale, verrà allestita una mostra dedicata a una selezione delle coloratissime
copertine e dei famosi poster centrali d’autore che contraddistinguono ogni numero del magazine.
Inoltre la rivista cura due talk all’UniCredit Bimbo Arena: “Consigli per salvare il Pianeta” (17
gennaio ore 16.00), come le ricerche scientifiche sui coralli, le piante, la moda ultra rapida e molto altro
ancora possono essere un ottimo strumento per parlare di ambiente e clima con ragazze e ragazzi (con
Eleonora Degano e Martina Recchiuti di Internazionale Kids); e “Corpi in cui crescere” (18 gennaio
ore 16.00), su come crescere bambine e bambini felici del corpo che abitano? Che ruolo può avere la
moda? Con la partecipazione di Marianna theinfluenza (content creator, autrice di “Nera con forme.
Storia di un corpo grasso”, Le Plurali Editore) e Alberto Emiletti di Internazionale Kids.
Scimparello Magazine consegna gli “Scimparello Favourite”
Anche a questa edizione di Pitti Bimbo confermata la giocosa e colorata presenza di Scimparello
Magazine. Petra Barkhof ed Enrico Fragale Esposito selezioneranno i loro capi preferiti tra le collezioni
degli espositori, consegnando un tag “Scimparello Favourite”. I vestiti e gli accessori scelti saranno poi
pubblicati sui social della testata e sul numero in uscita ad aprile 2024. 

Tra gli eventi in città da segnalare:
EMPORIO ARMANI presenta “PARENTS TALK”
Emporio Armani sceglie Pitti Bimbo come occasione per riflettere sulla nuova genitorialità e lo fa
attraverso una serie di eventi rivolti alle mamme, ai papà e anche ai più piccoli. Ospite di punta è Luca
Trapanese, padre single di una bambina down adottata nel 2018, e autore insieme a Luca Mercadante
di “Nata per te” (Einaudi), ora diventato anche un film. Mercoledì 17 gennaio alle ore 18, Trapanese
sarà all’Emporio Armani Store (via Roma 14r, Firenze) per firmare le copie del suo libro (su invito) e la
sera, alle ore 21.00 da Giunti Odeon Libreria e Cinema, verrà proiettato il film. Giovedì 18, sempre
nello spazio di Giunti Odeon, Emporio Armani propone “Parents Talk”, una giornata che inizia alle 9.30
con una serie di attività interattive dedicate ai più piccoli (The Moon Experience e La Storia
illustrata), mentre alle ore 19.00 l’attrice Lodovica Comello, il ballerino Stefano De Martino, Luca

Trapanese e Sara Casarin fondatrice di Me And Simafra dialogheranno sul tema della genitorialità.
Cocktail a seguire nel foyer (su invito).

PITTI CONNECT

Fino all’11 marzo 2024, Pitti Bimbo è online sulla piattaforma Pitti Connect e sui canali social
della nostra community, con approfondimenti dedicati ai brand, percorsi di stile e aggiornamenti in
tempo reale che proseguiranno seguendo il corso delle campagne vendita. Tra i contenuti editoriali che
saranno presto online:
_ WALK THROUGH. percorsi di stile a cura di una stylist, che sceglie negli showroom digitali su Pitti
Connect dei brand protagonisti di Pitti Bimbo, proprio come farebbe per la sua rivista, una serie di capi
che fanno tendenza.
Tra quelli in programmazione:
_ Walk Through by Maria Giulia Pieroni
_ Walk Through curato dal magazine Style Piccoli

The Pitti Crew
wears

FLOWER MOUNTAIN and REPLUMÉ

Pitti Immagine ringrazia il brand di calzature giapponese, ispirato ai cicli della natura,
FLOWER MOUNTAIN e il marchio italiano REPLUMÉ, noto per il suo “Piumino” moderno,
realizzato in modo del tutto naturale ed eco-sostenibile, per il contributo nel vestire

The Pitti Crew a questa edizione dei saloni.

Sponsorizzato

Ultime Notizie

Commenti recenti