23 Febbraio 2024, venerdì
HomeItaliaCronacaDA ERCOLANO SI RIACCENDONO I FARI SULL' P.O. MARESCA

DA ERCOLANO SI RIACCENDONO I FARI SULL’ P.O. MARESCA

Il 5 dicembre scorso ad Ercolano, si è riportato alla luce l’annoso problema che affligge il P.O. Maresca, il presidio ospedaliero di Torre del Greco che da anni si barcolla tra i tentativi di chiusura e le difficoltà a garantire un servizio sanitario dignitoso ad un comprensivo territoriale che coinvolge quasi 250000 abitanti tra i comuni di Torre del Greco, Ercolano e Portici.
A lanciare l’ennesimo giubbotto di salvataggio sono stati due esponenti delle fazioni opposte dell’assise Ercolanese Elisa Spina (PD), da anni attivista dei comitati civici che hanno combattuto per la salvaguardia del nosocomio e Ciro Santoro, da poco passato nelle file della minoranza con +Europa , e da sempre attento alle esigenze socio sanitarie del territorio, il tutto alla Presenza del Sindaco di Ercolano Ciro Buonajuto , che ha manifestato il suo supporto alla mozione e di una rappresentanza del Comitato “Ass. Pro Maresca” guidata dall’Ing. Gabriele Traversa, il quale non ha fatto mancare I ringraziamenti dell’associazione, il suo compiacimento e qualche consiglio nato dall’esperienza decennale che lo ha contraddistinto.
L’Assise ha accolto con supporto ed entusiasmo l’operato dei due consiglieri che seppur contrapposti politicamente hanno dimostrato che la laicità della mozione presentata, davanti ad argomenti come l’istruzione e la sanità pubblica, non può permettersi di costruire contrasti ma deve esclusivamente fondersi per il bene collettivo.
“Sono soddisfatto” sostiene Santoro che ha curato la redazione della mozione, “di aver trovato l’unanimità de l voto dei presenti, che con grande senso del dovere hanno raccolto l’azione prima umana e poi amministrativa, tra chi da subito ha sostenuto l’intento, a chi ha scelto di manifestare il proprio consenso nell’aula Consiliare, ecco perché mi auguro”, ribadisce Santoro, “che questa azione sia propedeutica a quel tavolo istituzionale richiesto con gli organi della Regione per comprendere e avanzare quanto necessario per migliorare il servizio sanitario promosso nel presidio Ospedaliero del Maresca”.
“Abbiamo provato a caratterizzare questa mozione”, replica Elisa Spina,” con la fusione di tutte le forze di quest’amministrazione in modo da dare un segno di quanto la Città di Ercolano sia coinvolta e deve essere coinvolta nelle necessità che da anni affliggono l’ospedale Maresca”
Durante la seduta molte le parole di ringraziamento e di incoraggiamento pronunciate dagli amministratori presenti, fino ad annunciare da parte dei membri della minoranza, Avv. DORIO, un prossimo evento a gennaio proprio sulla Sanità Pubblica in Campania alla presenza dei suoi vertici.

Sponsorizzato

Ultime Notizie

Commenti recenti