23 Febbraio 2024, venerdì
HomeSportMazzarri: buona la prima Atalanta 1 Napoli 2

Mazzarri: buona la prima Atalanta 1 Napoli 2

A cura di Luigi Castiello
Gli Azzurri di mr. Mazzarri espugnano il Gewiss Stadium di Bergamo grazie ai goal di Kvarastkhelia e Elmas con un gioco semplice, adottando per lunghi tratti lo stesso sistema di gioco della passata stagione.
Mazzarri nella conferenza stampa dell’altro giorno lo aveva annunciato:”ci saranno pochi stravolgimenti tattici, giocheremo con una difesa alta, schierando i calciatori dove lo scorso anno si esprimevano al massimo”.
In effetti così è stato con Lobitka che faceva il play e soprattutto si è rivisto un grande Zambo Anguissa che a differenza delle gare precedenti sotto la guida di Garcia è ritornato ad essere il migliore in campo.
È stata una partita ostica e di grande intensità.
Al 34’ gli azzurri vanno in goal con il colpo di testa di Rrahmani sul cross di Raspadori, ma il VAR lo annulla per fuorigioco.
Il Napoli non molla tenendo il proprio baricentro molto alto pressando i la squadra di mr. Gasperini nella propria trequarti, ed al 44′ il Napoli l Napoli, la sblocca Kvaratskhelia che di testa infila la palla sotto la traversa.1-0 per il Napoli.
Al 46′ l’Atalanta sfiora il pareggio con un colpo di testa di Pasalic sul cross di Hateboer subentro a Zappacosta per infortunio, Gollini con un grande riflesso gli nega la gioia del gol.
Un minuto più tardi è Carnesecchi a dire di no a Zielinski, Napoli vicino al raddoppio.
Nella ripresa si è rivisto il solito Napoli compassato e sotto tono ed al 53′ l’Atalanta pareggio con Lookman, batte Gollini con un perfetto colpo di testa.
Al 67′ – gol annullato a Pasalic.
Al 79′ – clamoroso errore del portiere atalantino,Carnesecchi in fase di impostazione ed il Napoli torna in vantaggio con Elmas.
All’ 83′, Gasperini cambia l’attacco con Scamacca al posto di Lookman e Muriel che prende il posto di De Ketelaere.
Al 95′ c’è il triplice fischio dell’arbitro Maurizio Mariani coadiuvato da Alessandro Giallatini e Luigi Rossi ed il Napoli di Mazzarri batte l’Atalanta 2-1.
ATALANTA (3-4-1-2): Carnesecchi; Scalvini, Djimsiti, Kolasinac; Zappacosta, Ederson, Koopmeiners, Bakker; Pasalic; Lookman, De Ketelaere. Allenatore: Gian Piero Gasperini.
A disposizione: Musso, Rossi, Holm, Muriel, Zortea, Ruggeri, Adopo, Hateboer, Bonfanti, Miranchuk, Scamacca.
NAPOLI (4-3-3): Gollini; Di Lorenzo, Rrahmani, Natan, Olivera; Anguissa, Lobotka, Zielinski; Politano, Raspadori, Kvaratskhelia. Allenatore: Walter Mazzarri.
A disposizione: Meret, Contini, Demme, Juan Jesus, Elmas, Osimhen, Simeone, Zerbin, Cajuste, Ostigard, Zanoli, Gaetano.

Sponsorizzato

Ultime Notizie

Commenti recenti