23 Giugno 2024, domenica
HomeArte & SpettacoloNasce C.I.O.E: l'Accademia per i giovani talenti dello spettacolo

Nasce C.I.O.E: l’Accademia per i giovani talenti dello spettacolo

A cura di Antonio Formisano e Luigi Rubino

Nasce C.I.O.E: l’Accademia ideata da Lello Arena per i giovani talenti dello
spettacolo.
Parte da C.I.O.E, l’accademia trimestrale ideata dall’attore napoletano Lello Arena, in collaborazione con l’altro artista Enzo Decaro, la formazione gratuita per i giovani talenti dello spettacolo.
Il progetto, sostenuto dal Comune di Napoli e finanziato da Città Metropolitana, nasce in occasione delle celebrazioni dei 70 anni dalla nascita del grande attore comico napoletano, Massimo Troisi.
L’iniziativa è stata presentata alla stampa a Palazzo Cavalcanti in via Toledo, a Napoli. Fino al 19 febbraio, compleanno di Troisi, sarà possibile candidarsi, inviando una mail a castingnapoli2023@lelloarena, specificando, con le generalità, la propria esibizione.
Curata da una Commissione di docenti, designati e diretti da Lello Arena, la selezione individuerà 100 partecipanti al progetto che avrà 4 classi con le seguenti discipline: Recitazione/scrittura creativa, – Musica/ Canto – Danza /Movimento coreografico, Performer (artisti di strada) / Arte circense.
Tra gli artisti coinvolti per le docenze e masterclass, oltre gi attori Arena e Decaro, ci saranno altri illustri nomi dello spettacolo. Al progetto sono coinvolti anche una serie di associazioni nazionale e di categoria.
Al termine del percorso formativo verranno realizzati 8 produzioni con eventi dal vivo che si terranno in agosto a piazza del Plebiscito (Napoli) in occasione della terza edizione di “Restate a Napoli.” Tutti gli spettacoli saranno idealmente dedicati a Massimo Troisi e al gruppo “LaSmorfia”
“Napoli è da sempre fucina di talenti, ma occorre anche promuovere la formazione e la crescita professionale. Con questa iniziativa – ha detto il sindaco di Napoli, Gaetano Manfredi, intervenuto alla presentazione del progetto- da noi fortemente voluta si va in questa direzione nel nome e nella memoria di un grande artista della nostra terra come Massimo Troisi.”
“Fare l’artista non è un mestiere che si può fare solo per se stessi, ma è un mestiere social. Si fa per gli altri. Il compito di un artista – precisa Lello Arena – è fare da tramite tra le idee, le melodie, i concetti, i pensieri immaginati dalle menti più meravigliose che il genere umano abbia mai concepito per metterle a
disposizione di tutti. Con questo spirito – ha detto Lello Arena – nasce C.I.O.E. L’occasione, quelli che sarebbero stati i 70 anni di Massimo, ci consentirà di partire tutti insieme, condividendo una passione comune per una delle personalità più affascinanti ed innovative nel campo dell’arte e dello spettacolo.
Stare insieme ispirati da Troisi – ha sottolineato ancora Arena – sarà la principale occasione di gioia del nostro progetto per una città, la mia, che per sua naturale vocazione produce artisti straordinari che hanno sempre alleviato pesi e dispiaceri.”
“La parola d’ordine – ha aggiunto l’attore Decaro- è sempre più comunicazione, porte aperte al pensiero che circola, nella tradizione salvifica del passarsi strumenti di ricerca e semi esperienziali di bellezza.
Questo, per quel che mi riguarda, il senso più vero e necessario di C.I.O. E.”
“Non c’è modo migliore di omaggiare Massimo Troisi che valorizzare i talenti esordienti, i giovani, gli outsider, quanti non hanno ancora avuto e non hanno la possibilità di esibirsi pubblicamente”. A parlare è Sergio Locoratolo, coordinatore Politiche Culturali – che ha anche precisato: ” Napoli è un grande palcoscenico a cielo aperto. Oggi a tanti giovani viene data la possibilità di dimostrare ancora una volta
che questa affermazione è vera.”
“C.I.O.E. è perfettamente coerente con il progetto del sindaco “Napoli città della Musica.” L’industria culturale si sviluppa anche attraverso la formazione e la valorizzazione dei nuovi talenti e delle professionalità, facendo sistema per loro e per gli operatori del comparto – ha aggiunto Ferdinando Tozzi,
Consigliere delegato industria musicale e audiovisiva.


Sponsorizzato

Ultime Notizie

Commenti recenti