15 Aprile 2024, lunedì
HomeItaliaCronacaUna donna violenta è stata allontanata dal marito

Una donna violenta è stata allontanata dal marito

Non potrà più avvicinarsi al marito, una donna di circa quarant’anni accusata di maltrattamenti nei confronti del marito 75enne. Il provvedimento è stato firmato dal Gip del Tribunale di Perugia su richiesta della Procura della Repubblica a conclusione delle indagini condotte dai carabinieri di Valfabbrica, Perugia.

Secondo quanto ricostruito dalle indagini, marito e moglie si erano conosciuti quando la donna faceva la badante a un amico dell’uomo. I due si erano trasferiti in Albania dove si erano sposati, per poi rientrare a Valfabbrica nel 2020.

Da quel momento, secondo il racconto della vittima, sarebbero iniziate le vessazioni fisiche e morali. All’uomo sarebbe stato vietato di incontrare i figli, avuti dalla prima moglie di cui era rimasto vedovo, di usare il cellulare e di intrattenere qualsiasi tipo di relazione interpersonale. In piu’ occasioni, sempre secondo il racconto della vittima, sarebbe stato anche malmenato.

La vicenda è emersa durante dei controlli fatti dai carabinieri, dopo la segnalazione di presenze sospette nell’abitazione dell’uomo. Controlli che la donna avrebbe in qualche modo ostacolato, impedendo ai militari di parlare con il 75enne e di entrare in casa. I successivi accertamenti, anche dell’ufficio Immigrazione della questura, avevano evidenziato la presenza in casa di parenti della donna non in regola.

L’anziano era riuscito a contattare la figlia che lo aveva portato via con sé e affidato alle cure dei medici dopo un periodo in cui anche la minima assistenza sanitaria di cui necessitava gli sarebbe stata negata. Una volta uscito dall’ospedale, l’uomo ha sporto denuncia. Denuncia che ha portato alla richiesta e l’ottenimento del provvedimento di divieto di avvicinamento. 

Sponsorizzato

Ultime Notizie

Commenti recenti