8 Marzo 2021, lunedì
Home Italia Politica Sul nuovo esecutivo interviene anche Massimo Cacciari

Sul nuovo esecutivo interviene anche Massimo Cacciari

a cura di Gemma Tisci

Non si perde in chiacchiere il filosofo, Massimo Cacciari che asfalta la classe politica dell’ultimo decennio ed in particolare quella appena uscente. Lo fa senza mezzi termini e con una frase che dice tutto: “Draghi è un uomo di livello che farà bene il suo lavoro in questo periodo di emergenza, ma questo è il segno del fallimento del sistema politico”.

Secondo l’ex sindaco di Venezia con Draghi nascerà un governo capace di affrontare l’emergenza ma è anche un forte segnale per un totale e radicale cambio di rotta, poiché grazie ad anni in cui si sono susseguiti governi composti da persone incapaci, il ceto politico italiano è oramai giunto al capolinea. Finito, smantellato da personaggi non idonei ma che insistono a voler sedere o restare seduti sugli scranni del potere. Cacciari non risparmia nessuno e da uomo di buona memoria storica e attento politico evidenzia le tante dichiarazioni, secondo lui patetiche di leader politici e confusionari che continuano imperterriti a dire “di tutto e il contrario di tutto”, come Zingaretti, Meloni, 5Stelle e Salvini che parla tanto di fallimento di questo Governo dimenticando il suo di fallimento. Arriva a pungolare Matteo Renzi che definisce “matto” un fuori di testa che ha mandato giù il Governo ma di sicuro non da solo, e che adesso “spera di lucrare qualcosa, ma si sbaglia perché tra un anno si ritornerà alle urne e sarà il popolo a decidere”. Insomma per Cacciari dopo il susseguirsi di anni e cattivi governi, siamo punto e capo a vivere in una Nazione senza riforme e progetti di rilancio economico e sociale utile a garantire dignità e futuro alle nuove generazioni, invece ecco il risultato.

Sponsorizzato

Ultime Notizie

Insigne show, grande Napoli. Il Milan non molla

Nella domenica calcistica, detto della vittoria della Roma nell'anticipo delle 12:30, Il Milan vince a Verona, dove tante volte nella sua storia...

Milano, mamma uccide la figlia di 2 anni. Telefonata shock al marito

"La bimba non esiste più": è la agghiacciante telefonata di una donna 41enne al marito che ha ucciso la figlia di soli...

Svizzera, referendum anti-burqa: ‘vince il no’

In Svizzera in questi giorni c’è stato il referendum il cosiddetto "anti-burqa". Qual è stato il risultato? La maggioranza ha votato il...

Cosa ha fatto infuriare i mercati

a cura di Letizia d’Ambrosio Come abbiamo detto, i tassi repo sono la realizzazione pratica dei tassi ufficiali decisi...

Commenti recenti