22 Luglio 2024, lunedì
HomeItaliaCronaca"Famiglia Amoris laetitia", l'annuncio del Papa per il nuovo anno

“Famiglia Amoris laetitia”, l’annuncio del Papa per il nuovo anno

Inizierà il prossimo 19 marzo, a 5 anni dalla pubblicazione dell’Esortazione apostolica e si concluderà il 26 giugno 2022 in occasione del X Incontro Mondiale delle Famiglie. Sarà, come annunciato oggi dal Papa all’Angelus, nella Festa della Santa Famiglia, un anno di riflessione e approfondimento dei contenuti del Documento cui Francesco invita tutti ad aderire. Dunque la riflessione del Pontefice è tutta dedicata alla Festa odierna che, dopo aver visto la Santa Famiglia dare alla luce e accudire il neonato Gesù, la ammira nella vita di tutti i giorni mentre lo vede crescere nella “gioia” dell’infanzia: 

È bello riflettere sul fatto che il Figlio di Dio ha voluto aver bisogno, come tutti i bambini, del calore di una famiglia. Proprio per questo perchè la famiglia di Gesù, quella di Nazaret è la famiglia-modello, in cui tutte le famiglie del mondo possono trovare il loro sicuro punto di riferimento e una sicura ispirazione.

A Nazaret infatti – come narra la pagina del Vangelo di Luca di oggi – il “bambino cresceva e si fortificava, pieno di sapienza, e la grazia di Dio era su di lui”. Tra le mura della Casa di Nazaret, sottolinea ancora Papa Francesco, tra le “premure” della Madre e la “cura” di Giuseppe, Gesù ha potuto vedere la “tenerezza di Dio”. Lì è “germogliata la primavera della vita umana del Figlio di Dio” e si è svolta nella gioia la sua infanzia. 

Ci sarà un anno di riflessione sull’Amoris laetitia e sarà un’opportunità per approfondire i contenuti del documento. Queste riflessioni saranno messe a disposizione delle comunità ecclesiali e delle famiglie, per accompagnarle nel loro cammino. Fin d’ora invito tutti ad aderire alle iniziative che verranno promosse nel corso dell’Anno e che saranno coordinate dal Dicastero per i Laici, la Famiglia e la Vita. Affidiamo alla Santa Famiglia di Nazareth, in particolare a San Giuseppe sposo e padre sollecito, questo cammino con le famiglie di tutto il mondo.

La Vergine Maria, alla quale ci rivolgiamo ora con la preghiera dell’Angelus, ottenga alle famiglie del mondo intero di essere sempre più affascinate dall’ideale evangelico della Santa Famiglia, così da diventare fermento di nuova umanità e di una solidarietà concreta e universale.

Sponsorizzato

Ultime Notizie

Commenti recenti