19 Gennaio 2021, martedì
Home Italia Cronaca "Famiglia Amoris laetitia", l'annuncio del Papa per il nuovo anno

“Famiglia Amoris laetitia”, l’annuncio del Papa per il nuovo anno

Inizierà il prossimo 19 marzo, a 5 anni dalla pubblicazione dell’Esortazione apostolica e si concluderà il 26 giugno 2022 in occasione del X Incontro Mondiale delle Famiglie. Sarà, come annunciato oggi dal Papa all’Angelus, nella Festa della Santa Famiglia, un anno di riflessione e approfondimento dei contenuti del Documento cui Francesco invita tutti ad aderire. Dunque la riflessione del Pontefice è tutta dedicata alla Festa odierna che, dopo aver visto la Santa Famiglia dare alla luce e accudire il neonato Gesù, la ammira nella vita di tutti i giorni mentre lo vede crescere nella “gioia” dell’infanzia: 

È bello riflettere sul fatto che il Figlio di Dio ha voluto aver bisogno, come tutti i bambini, del calore di una famiglia. Proprio per questo perchè la famiglia di Gesù, quella di Nazaret è la famiglia-modello, in cui tutte le famiglie del mondo possono trovare il loro sicuro punto di riferimento e una sicura ispirazione.

A Nazaret infatti – come narra la pagina del Vangelo di Luca di oggi – il “bambino cresceva e si fortificava, pieno di sapienza, e la grazia di Dio era su di lui”. Tra le mura della Casa di Nazaret, sottolinea ancora Papa Francesco, tra le “premure” della Madre e la “cura” di Giuseppe, Gesù ha potuto vedere la “tenerezza di Dio”. Lì è “germogliata la primavera della vita umana del Figlio di Dio” e si è svolta nella gioia la sua infanzia. 

Ci sarà un anno di riflessione sull’Amoris laetitia e sarà un’opportunità per approfondire i contenuti del documento. Queste riflessioni saranno messe a disposizione delle comunità ecclesiali e delle famiglie, per accompagnarle nel loro cammino. Fin d’ora invito tutti ad aderire alle iniziative che verranno promosse nel corso dell’Anno e che saranno coordinate dal Dicastero per i Laici, la Famiglia e la Vita. Affidiamo alla Santa Famiglia di Nazareth, in particolare a San Giuseppe sposo e padre sollecito, questo cammino con le famiglie di tutto il mondo.

La Vergine Maria, alla quale ci rivolgiamo ora con la preghiera dell’Angelus, ottenga alle famiglie del mondo intero di essere sempre più affascinate dall’ideale evangelico della Santa Famiglia, così da diventare fermento di nuova umanità e di una solidarietà concreta e universale.

Sponsorizzato

Ultime Notizie

Takagi e Ketra, il nostro sogno? Duettare con Vasco Rossi

Il duo Takagi e Ketra, negli ultimi anni, stanno spopolando cantando con tanti artisti italiani, come Arisa, Tommaso Paradiso, Elisa, fino ad...

Enpa, lo scorso anno è aumentato l’adozione degli animali

L'Ente Nazionale Protezione Animali (Enpa) ha dichiarato una bellissima notizia negli ultimi giorni. Lo scorso anno, in piena pandemia, in Italia sono stati...

Covid: chi paga per il contagio al lavoro

E’ compito dell'Inail tutelare il lavoratore rimasto contagiato dal Covid nel luogo di lavoro e nel tragitto casa-lavoro. Vengono ritenuti infortuni, infatti, anche i casi...

Iihf in Bielorussia, sospesi a Minsk

La Federazione internazionale di hockey su ghiaccio (Iihf) ha purtroppo stabilito, che per motivi di ‘’impossibilità di garanzia del benessere delle...

Commenti recenti