25 Luglio 2021, domenica
Home Italia Cronaca Torino, impianti sciistici: lavoratori davanti alla Regione a protestare

Torino, impianti sciistici: lavoratori davanti alla Regione a protestare

Sappiamo che purtroppo per quest’anno le attività sciistiche non verranno riaperte. Ed è per questo che sono scesi in piazza a Torino le associazioni Ascom e Federalberghi, davanti al Palazzo della Regione, chiedendo aiuti per il settore.

Il sindaco della città, e dalla loro parte ed ha affermato: “Il fatto che gli impianti di risalita restano chiusi nelle vacanze di Natale a livello turistico ci porta a perdere quasi il 50% del fatturato della stagione. Senza un aiuto concreto è una montagna che va a morire”.

Il settore ‘’intorno al miliardo di euro’’, conclude: ‘’Ci sentiamo abbandonati dal governo, anche perché tutte le associazioni di categoria hanno preparato un decalogo che consentiva di sciare in sicurezza durante le vacanze di Natale”.

Sponsorizzato

Ultime Notizie

Green pass tra gioie e dolori: l’economia, forse, riparte

Con l'indice Rt che schizza a 1,26 l'approvazione del green pass è l'àncora di salvezza per numerose attività che hanno sofferto la...

Comunicato stampa: Premio Castello Sotto Le Stelle 2021

Aci Castello. Grande attesa per il Premio Castello Sotto Le Stelle 2021, in programma giovedì 22 luglio alle...

Tokyo: Buongiorno Italia; via alle gare, Malagò parla al Cio

A due giorni dalla cerimonia inaugurale, Tokyo 2020 è già partita con il prologo delle sue gare e a dare il via...

Letta tira dritto sul ddl Zan e il Pd fa muro contro gli attacchi di Renzi

Dalla giustizia al ddl Zan, Matteo Renzi ha ormai messo nel mirino il Partito Democratico e il suo segretario, Enrico Letta.

Commenti recenti