21 Aprile 2021, mercoledì
Home Italia Cronaca Il negazionismo travolge gli scettici: pro e contro

Il negazionismo travolge gli scettici: pro e contro

“…ore 9.00 di un giorno qualsiasi di una settimana di inizio ottobre ti arriva una telefonata dal liceo di tuo figlio chiedendoti di andare a prendere il ragazzo ad horas perché una compagna di classe è risultata positiva al Covid…in quel momento sei pervasa da un brivido, la paura e l’ansia ti assalgono il maledetto virus è entrato nella tua vita. Subito ti adoperi affinchè venga eseguito il tampone, sulla chat delle mamme si scatena l’inferno, i risultati tardano ad arrivare per l’aumento esponenziale dei contagi, ed in modo esponenziale aumenta l’ansia finalmente dopo 4 giorni ti comunicano il responso “negativo” tiri un sospiro di sollievo ma ti rendi conto che qualcosa è cambiato…”

Nelle stesse ore a Roma si tiene la manifestazione dei “No Mask” una folla di uomini e donne senza mascherina che manifestano il loro dissenso all’uso del dispositivo di protezione convinti di trovarsi in una dittatura sanitaria avente lo scopo di sottomettere il popolo. A questo punto è lecito chiedersi Perché negare ciò che sta accadendo a livello mondiale? L’unica risposta che riesco a dare è che a livello psichico si sta vivendo un trauma collettivo ed è naturale che emergano meccanismi difensivi della psiche. Si é di fronte alla negazione psicologica che emerge nelle società quando l ‘uomo deve affrontare cambiamenti traumatici che non riesce a sopportare. S. Freud sosteneva che quando un aspetto della realtà lo si trova insopportabile, insoddisfacente o conflittuale per difenderci mettiamo in atto un meccanismo che ci consente di negarla, nel caso di specie il Covid rappresenta una minaccia reale di morte ed ecco che la psiche elabora un meccanismo difensivo quale quello della negazione, tale meccanismo ci rende sicuri. Però tale diniego ha conseguenze distruttive per se stessi e pe gli altri. Negare la realtà impedisce la risoluzione del problema e induce a psicosi. La verità vera è che questi negazionisti non hanno ancora preso coscienza di essere impauriti permettendo alla paura di controllarli.

Nel frattempo evitiamo l’evitabile, collaboriamo tutti al tracciamento e al distanziamento sociale atteniamoci alle regole al di là dei colori politici

Sponsorizzato

Ultime Notizie

Nuove imprese a tasso zero, tutto ciò che c’è da sapere

Con Circolare MISE n. 11851 dell'8 aprile 2021 vengono stabiliti i termini e le modalità di presentazione delle domande di agevolazione volte a sostenere la nuova...

Conte interviene sul video di Beppe Grillo

 Mentre la bufera scatenata dal video di Beppe Grillo in difesa del figlio non accenna a placarsi e 'irrompe' in Parlamento, è Giuseppe Conte a provare...

Covid: il governo vara il piano delle riaperture.

Oggi il Comitato tecnico scientifico, poi il confronto con le regioni, e infine il Consiglio dei ministri per mettere nero su...

MARCO INFANTE: “Mi vedo come un dispensatore di piccoli momenti di felicità”

Tradizione e innovazione, passione e talento, spirito imprenditoriale e pensierocreativo, allegria e semplicità : in un solo nome MARCO INFANTE.Marco è titolare...

Commenti recenti