29 Ottobre 2020, giovedì
Home Consulente di Strada Poste italiane: fate attenzione ai buoni

Poste italiane: fate attenzione ai buoni

Tre lettere e due date: sono le prime cose a cui prestare attenzione per capire se il proprio buono postale è tra quelli ‘sbagliati’’ da Poste Italiane, da contestare per ottenere il rimborso. Le lettere che devono allertare sono Q,R,S e si tratta della serie stampata sul buono stesso.

Le date sono 14 giugno 1986 e 23 giugno 1997. I buoni fruttiferi postali sono strumenti di investimenti garantiti dallo Stato Italiano e distribuiti da Poste Italiane: gli utenti possono acquistarli, agli sportelli o online, versando una somma, che verrà investita, per poi riaverla dopo un determinato periodo di tempo con gli interessi maturati.

I buoni ordinari, invece, appartengono a diverse serie, indicate con una lettera o una sigla alfanumerica legate a un determinato periodo di emissione e a una certa sequenza di interessi nel tempo. In particolare, i buoni di cui stiamo parlando riconoscevano tassi di interesse crescenti con gli anni di possesso fino al 20esimo anno e poi, dal 21esimo al 30esimo anno, un tasso di interessi pari a quello più alto riconosciuto negli anni precedenti.

Sponsorizzato

Ultime Notizie

Nizza, attacco in una chiesa: Francia sotto assedio

Attacco al coltello nella chiesa di Notre-Dame a Nizza. Tre persone sono state uccise all'interno della chiesa nel cuore della città stamattina...

Walter Ricciardi: ‘il protocollo del Calcio va riscritto’

Un giorno si e l’altro pure, tanti giocatori della Serie risultano positivi al covid. Ed è in questa situazione che Walter Ricciardi,...

Non trovi un parcheggio? non ti preoccupare tra qualche anno le auto avranno il sistema AVP

L’auto del futuro sta per essere creata. Potete dire addio alle parole ‘’devo trovare parcheggio’’. Perché? Grazie alla collaborazione Bosch, Mercedes-Benz e...

Vaccino per il covid: novità da Oxford.

Novità per il vaccino contro il Covid. L'università di Oxford e l’azienda AstraZeneca afferma che dia un’ottima risposta immunitaria negli anziani. Lo...

Commenti recenti