28 Ottobre 2020, mercoledì
Home Italia Cronaca Palamara radiato dalla magistratura

Palamara radiato dalla magistratura

Radiato dalla magistratura. Per Luca Palamara, un ex potente che per dieci anni ha dominato tra le toghe, arriva la sanzione più severa, travolto dallo scandalo della compravendita delle nomine, prima come segretario e presidente dell’Associazione nazionale magistrati (2007-2012), poi membro del Consiglio superiore della magistratura (2014-2019).

Il procedimento stesso è stato velocissimo e senza che fosse sentito nessuno dei testimoni che Palamara aveva chiesto.

Non tarda la risposta di Palamara: «Impugnerò. Prima in Cassazione. Poi, se servisse, alla Corte europea dei diritti dell’uomo». Ma la voce forse non ci crede neanche più. La battaglia si è già spostata in politica, con l’adesione una commissione sulla giustizia annunciata dal Partito radicale, che lo ospita per la conferenza stampa di commento. «Ho pagato io per tutti, per un sistema obsoleto e superato. Ma non voglio assumere il ruolo di vittima, né abbattermi».

«Qualcuno ha definito meschina la mia difesa, e questo mi ha ferito. Ma io a questo punto non posso non difendermi. Lo devo ai tanti magistrati che mi avevano dato fiducia».

Sponsorizzato

Ultime Notizie

Amazon: azienda assume oltre 50 mila dipendenti

L’azienda statunitense Amazon non si è fatta scrupoli a causa della pandemia ed ha deciso di assumere 100.000 dipendenti per Natale. Le...

Matteo Renzi: ‘Con il nuovo dcpm aumenteranno i disoccupati’

Ed ancora preoccupati per il dcpm disposto dal Premier Giuseppe Conte sulle chiusure anticipati dei ristori: "Leggo polemiche sulla...

Filadelfia: seconda nottata di proteste

Stanotte, a Filadelfia è stata la seconda di proteste e disordini per ciò che è successo qualche giorno fa: ancora una volta...

Roma: clinica indagata, tamponi a 50 euro invece di 22 previsti dalla Regione

Ancora notizie shock sui tamponi. A Roma in una clinica privata, autorizzata dalla Regione Lazio, per eseguirlo  hanno chiesto ben 50 euro,...

Commenti recenti