9 Marzo 2021, martedì
Home Consulente di Strada Pensione anticipata: cosa prevede la legge per le lavoratrici?

Pensione anticipata: cosa prevede la legge per le lavoratrici?

La legge di bilancio ha rinnovato per quest’anno ”Opzione donna” vale a dire la possibilità di ritirarsi prima rispetto ai criteri in vigore per pensione di vecchiaia (67 anni) o anticipata (42 anni e 10 mesi per le donne).

Possono andare in pensione anticipata le lavoratrici che hanno maturato entro il 31 dicembre 2019 un’anzianità contributiva non inferiore a 35 anni e che hanno almeno 58 anni. La scelta ‘’Opzione donna’’ comporta però una penalizzazione dell’importo della pensione –stimata fino al 20-30% in meno – perché sarà interamente calcolata con il metodo contributivo.

E la pensione non arriva subito: dopo 12 mesi per le dipendenti e 18 per le autonome. Una volta acquisito il diritto alla pensione anticipata, però, si può far valere anche negli anni a venire.

Sponsorizzato

Ultime Notizie

Anne Marion ,dal petrolio al mecenatismo

a cura del direttore Luca Filipponi  Sotheby’s propone in asta a maggio opere dalla raccolta della leggendaria mecenate e collezionistaMrs....

L’ iperinflazione venezuelana: la fine del sogno chavista

a cura di Ronald Abbamonte Il lungo corso dell’epidemia, che ha caratterizzato l’ultimo anno, ha avuto l’effetto di distogliere...

Stasera, ripartirà il gioco ‘Avanti Un altro’

Stasera finalmente, su Canale 5 alle ore 18.45, dopo Pomeriggio 5, riparte il gioco tanto atteso ‘’Avanti un altro!’’, che festeggia 10...

Dottorato di ricerca come si accede?

Per frequentare un corso di dottorato di ricerca non è sufficiente, come accade per molti master o scuole di specializzazione, iscriversi e pagare una...

Commenti recenti