28 Ottobre 2020, mercoledì
Home Italia Cronaca Milano, 63enne abusa della convivente: pena ridotta perché la donna era "troppo...

Milano, 63enne abusa della convivente: pena ridotta perché la donna era “troppo disinvolta”

A Vimercate, in provincia di Monza un 63enne sequestra la convivente nella loro roulotte dove ne abusa fino all’arrivo, al mattino, dei carabinieri allertati dalla figlia. La vittima è stata minacciata, anche di morte. “Da qui non esci viva”, si è sentita dire dal suo ex convivente, che le imputava tradimenti con altri uomini conosciuti su Facebook, è stata presa a schiaffi e pugni per poi essere violentata. 

La Corte di Appello di Milano esaminando i fatti ed il contesto in cui gli atti violenti si sono consumati definendo “un contesto familiare degradato” l’intensità del dolo dei reati è attenuata dal fatto che l’uomo “era esasperato dalla condotta troppo disinvolta della donna” riducendo la pena dell’uomo da 5 anni a 4 anni e 4 mesi.

Sponsorizzato

Ultime Notizie

Amazon: azienda assume oltre 50 mila dipendenti

L’azienda statunitense Amazon non si è fatta scrupoli a causa della pandemia ed ha deciso di assumere 100.000 dipendenti per Natale. Le...

Matteo Renzi: ‘Con il nuovo dcpm aumenteranno i disoccupati’

Ed ancora preoccupati per il dcpm disposto dal Premier Giuseppe Conte sulle chiusure anticipati dei ristori: "Leggo polemiche sulla...

Filadelfia: seconda nottata di proteste

Stanotte, a Filadelfia è stata la seconda di proteste e disordini per ciò che è successo qualche giorno fa: ancora una volta...

Roma: clinica indagata, tamponi a 50 euro invece di 22 previsti dalla Regione

Ancora notizie shock sui tamponi. A Roma in una clinica privata, autorizzata dalla Regione Lazio, per eseguirlo  hanno chiesto ben 50 euro,...

Commenti recenti