Caserta, Giorgia Meloni tra produttivismo e concretezza:”La Campania deve ripartire”

|a cura di Maria Parente

L’On. Giorgia Meloni, Presidente del partito politico Fratelli d’Italia, torna a Caserta dopo la “toccata e fuga” di qualche settimana fa per una pausa pranzo, per partecipare ad un incontro presso la Camera di Commercio di Caserta con il Presidente Dott. Tommaso De Simone e i componenti della giunta camerale.

FDI, analisi delle criticità in Campania-“Ci tengo a ringraziare in primis il Presidente nella persona del Dott. Tommaso De Simone ed i componenti della giunta camerale per la positività trasmessa nel confronto e analisi delle criticità della regione Campania; riconosco che stiamo parlando di una realtà straordinaria sia sul piano produttivo che sul piano dell’impresa, di elevata reattività alla crisi economica post pandemia. In questo incontro sono stati presi in considerazione diversi aspetti della regione che meritano approfondimento quali le infrastrutture e le infrastrutture immateriali(e-commerce per promuovere le eccellenze del territorio); l‘accesso al credito con riferimento agli imprenditori che hanno enormi problemi di liquidità, a tal proposito Fratelli d’italia aveva avanzato la richiesta di un contributo diretto a fondo perduto da erogare alle imprese (ovvero la possibilità di trattenere il 50% dell’IVA emessa fino a 100.000 euro immediatamente) ma purtroppo non abbiamo incontrato il favore del Governo. “

I PROPOSITI PER L’IMPRENDITORIA-“I dati comunque in Italia non sono confortanti, difatti circa il 38,9% delle aziende italiane rischia di non sopravvivere. La nostra priorità è tentare di donare una possibilità di ripresa a queste aziende, lo Stato ha fatto ad oggi troppo poco. Non abbiamo trascurato l’argomento cassa integrazione , uno strumento importante (che se fosse stata pagata in tempo sarebbe stata ancora più importante!) ma comunque non può e non deve essere l’unica alternativa proposta al datore di lavoro: Fratelli d’Italia aveva invece proposto una alternativa ovvero l’erogazione da parte dello Stato agli imprenditori del l’equivalente pari all’80% di quanto sarebbe costato pagare la cassa integrazione. Gli imprenditori ci applaudono e definiscono valide le nostre proposte, il Governo invece si chiude a riccio mostrandosi privo dell’umiltà che sarebbe necessaria per eventualmente accogliere proposte significative per la nostra Nazione.”

“CON DE LUCA CATTIVA GESTIONE DELLE RISORSE“-” La Campania ha il più alto tasso di disoccupazione e di persone che escono fuori regione per curarsi, sul piano dei rifiuti e sulle bonifiche non è stato fatto niente nonostante le risorse ingenti messe a disposizione di De Luca : si pensi che i fondi europei richiesti dalla regione Campania sono fermi al 4% traducendosi nella perdita di miliardi di euro in una regione non propriamente ricchissima, bloccati per incapacità della regione di spenderli adeguatamente.”

FDI AL VOTO: MELONI FIDUCIOSA-“Fratelli d’Italia approva pienamente le candidature degli esponenti per le regioni chiamate al voto: l’On. Caldoro in Campania, volto già noto alla nostra politica, è una persona perbene e determinata, con un progetto governativo che saprà riportare la regione ad un buon livello economico e sanitario. In Puglia e Liguria , rispettivamente l’On. Fitto e l’On. Toti, hanno dimostrato di avere le competenze idonee alla gestione dei territori per cui si candidano. Tutti promossi a pieni voti!”

La Meloni, in conclusione alla conferenza stampa, ha poi incontrato i candidati casertani alle elezioni regionali: Gimmi Cangiano, Alfonso Oliva, Alfonso Piscitelli, Damiano De Rosa, Giuseppe Mariniello, Carmela Russo, Mariagabriella Santillo, Lucia Cerullo.

Written By
More from Redazione

Russia: scoppiato un’incendio sulla portaerei ”Ammiraglio Kuznetsov”

Sulla portaerei “Ammiraglio Kuznetsov” è scoppiato un incendio durante i lavori di...
Read More