Un frutto antico e sacro: il fico

Un frutto antico e sacro: il fico

Il fico è il frutto che nonostante la sua forma piccola e minuta, ha un enorme bagaglio, colmo di leggende, storie e simbologie legate al passato, riconducibili sino al giorno della creazione. La sua struttura incorpora simbologie che nascono dai secoli più antichi, per capirci meglio possiamo ben ricordare che solo la foglia di fico fu l’unico indumento utilizzato da Adamo ed Eva, dopo aver commesso il primo peccato originale, così riportatoci dalla Bibbia. Insomma, è l’albero della Genesi.

Come nelle fragole, anche nell’albero da fico, ciò che viene ingerito, quindi la comune polpa, non è il vero e proprio frutto, solo un’infruttescenza, poiché il reale frutto sono i semi contenuti all’interno.

Proviene da climi subtropicali, appartenente alla famiglia delle Moraceae. Riguardo alle prime coltivazioni del frutto, ci sono testimonianze che affermano la sua presenza già ai tempi delle prime civiltà agricole residenti in Palestina e in Egitto, così arrivando nel mar Mediterraneo e assumendo il nome di “fico mediterraneo”.

Il loro periodo di maturazione intercorre tra i mesi di giugno e settembre in base alla varietà del frutto di fico. Hanno una forma sferica del tutto appiattita, e hanno colori tra il bianco e il verdastro, il violaceo e il rosa all’interno.

Abitualmente si consumano freschi per gli amanti del BIO, ma non dimentichiamo la specialità dei paesi che formano il tacco dello stivale, la Sicilia, la Calabria, la Puglia e la Basilicata, i famosissimi fichi secchi, caratteristici di molte tradizioni culinarie. Sono molto diversi dal fico fresco, vantando altre proprietà nutrizionali differenti, basta semplicemente pensare al fatto vengono sottoposti a un processo di completa disidratazione.

PROPRIETA’ E BENEFICI

Contro la stitichezza? Utilizzare il fico come rimedio è un’ottima scelta, considerando le sue ottime qualità lassative, rendendolo in grado di avere grandiose capacità digestive. Sono degli alimenti molto energetici, molto consigliate per i bambini, ricchi di vitamine, soprattutto la vitamina B6, accompagnate da un alto contenuto di potassio, ferro e calcio. Fornisce un’azione a difesa della pelle, molto utili anche solo consumarli, ma ancora di più usarli direttamente come impacco per risolvere problemi di acne.

SIMBOLOGIA E LEGGENDE

Considerato da Platone come l’albero amico dei filosofi. Sprigiona luce, forza e simbolo di conoscenza, infatti per i Greci era associato ad Athena, dea della saggezza.

Anche in altre religioni ha importanti significati, sia nel buddismo che nel islam. Si dice che sotto l’albero del fico, Buddha abbia avuto l’illuminazione, cosi da rappresentare il sacro albero della Bodhi. Nell’islam, invece, viene considerato come l’albero del cielo, poiché il Profeta Muhammad giurò sotto il fico.

Manuel Gallo
Giornalista

Written By
More from Redazione

INPS: NESSUN BONUS STUDENTI NEL DECRETO CURA ITALIA

Sta girando in queste ore sui social una fake news che, utilizzando...
Read More