9 maggio giornata del ‘Mal di Testa’

Il mal di testa è una patologia molto dolorosa e può diventare anche disabilitante. In particolare, parliamo dell’emicrania, che colpisce nel nostro Paese più di 5 milioni di persone. Oggi 9 maggio, è stata dedicata proprio la giornata del ‘mal di testa’. Le tre Società scientifiche di riferimento: Sin (Società Italiana di Neurologia), Anircef (Associazione Neurologica Italiana per la Ricerca sulle Cefalee) e Sisc (Società Italiana per lo Studio delle Cefalee) hanno deciso di mettersi a disposizione attraverso una campagna di sensibilizzazione e informazione sui social. Infatti da oggi fino al 15 per gli interessati potete partecipare alle dirette su Facebook alla pagina Giornata Nazionale del Mal di Testa e dove potete porre domande inerenti al tema. 

La cefalea, comunemente chiamato mal di testa, colpisce soprattutto dai 18 ai 65 anni. Per quanto riguarda i bambini invece solo 10 bambini su 100 né soffrono, ma si tratta di una forma di cefalea primaria.

Il professor Gioacchino Tedeschi, presidente Sin ha dichiarato: “In Italia, l’emicrania colpisce il 12% della popolazione. Numeri che non ci hanno fatto desistere dal voler cercare di colmare il bisogno di informazione legato a questa patologia per la quale una diagnosi precoce può davvero impattare positivamente sull’evoluzione”.

  Invece, il professor Elio Clemente Agostoni, presidente Anircef afferma: “E’ in fase avanzata – aggiunge la realizzazione di progetti di legge per far sì che le forme più gravi di mal di testa vengano inserite tra le ‘patologie sociali’ e ai pazienti vengano riconosciuti diritti finora negati”.

Tags from the story
, ,
Written By
More from Redazione

“Cambiamo Musica”: il performer Steven B. tra gli artisti dell’evento

Tanti volti noti il prossimo 9 marzo dalle ore 21.00 al Teatro...
Read More