24 Luglio 2021, sabato
Home Italia Cronaca Da infermiere a ostetrica, domani test d'accesso per 75.000

Da infermiere a ostetrica, domani test d’accesso per 75.000

Sono 74.380 gli studenti che mercoledì 11 sosterranno nelle 37 Università Statali l’esame di ammissione per i Corsi di Laurea delle Professioni Sanitarie attivati presso la Facoltà di Medicina e Chirurgia di tutta Italia. Per avviarsi alla professione di infermiere, ostetrica, fisioterapista, logopedista o tecnico di Radiologia sono in totale 24.033 i posti messi a bando, di cui ben 15.069 per Infermiere.

Risultati immagini per studenti test d'ingresso
Sono in parità o quasi Lombardia, Emilia Romagna, Veneto, Friuli, Puglia e Sardegna. Mentre altre sono in calo come Marche -35%, Campania -28%, Lazio -4,3%, Abruzzo -3,1% e Sicilia -2,2%”. Nel totale delle 22 professioni entrerà in media uno studente su 3. La prova di ammissione, che sarà contemporanea su tutto il territorio nazionale, consisterà in un questionario di 60 quesiti a risposta multipla, con domande diverse a seconda dei corsi e per il quale gli studenti hanno a disposizione 100 minuti. Tra le professioni che continua ad attrarre di più, quella di infermiere, con +3,8% di domande, da 21.813 a 22.632; calano invece le domande per il corso da fisioterapista con -4% da 26.516 dello scorso anno agli attuali 25.459. (ANSA)

Sponsorizzato

Ultime Notizie

Green pass tra gioie e dolori: l’economia, forse, riparte

Con l'indice Rt che schizza a 1,26 l'approvazione del green pass è l'àncora di salvezza per numerose attività che hanno sofferto la...

Comunicato stampa: Premio Castello Sotto Le Stelle 2021

Aci Castello. Grande attesa per il Premio Castello Sotto Le Stelle 2021, in programma giovedì 22 luglio alle...

Tokyo: Buongiorno Italia; via alle gare, Malagò parla al Cio

A due giorni dalla cerimonia inaugurale, Tokyo 2020 è già partita con il prologo delle sue gare e a dare il via...

Letta tira dritto sul ddl Zan e il Pd fa muro contro gli attacchi di Renzi

Dalla giustizia al ddl Zan, Matteo Renzi ha ormai messo nel mirino il Partito Democratico e il suo segretario, Enrico Letta.

Commenti recenti