12 Aprile 2021, lunedì
Home Italia Cronaca Genova,droga figlia la 17enne poi il patrigno ne abusa

Genova,droga figlia la 17enne poi il patrigno ne abusa

Con la complicità del compagno,una madre ha drogato la figlia di 17 anni per poi consentire all’uomo di abusarne. La coppia è stata arrestata dai poliziotti della Squadra mobile di Genova che hanno raccolto la denuncia della minorenne. La madre della ragazza e il suo compagno sono accusati di violenza sessuale di gruppo.La ragazzina ha raccontato di essere stata a una festa in compagnia della madre e del patrigno. I due, 39 e 38 anni, l’avrebbero fatta bere e le avrebbero somministrato la cosiddetta «droga dello stupro». Una volta drogata, la giovane è stata abusata dall’uomo davanti agli occhi della madre. Quando la ragazza si è ripresa ha provato a reagire e la madre le avrebbe fatto capire che non doveva ribellarsi ma sottostare.La minore è stata sentita due volte dai poliziotti della «mobile», guidati dal primo dirigente Marco Calì. Gli investigatori, coordinati dal pm Elena Schiavetta, hanno trovato alcuni messaggi sul cellulare della giovane in cui l’uomo le diceva che aveva sbagliato e che meritava la galera per quanto fatto. La donna ha altri due figli che sono stati allontanati da casa e affidati ai servizi sociali.Immagine correlata

a cura di Giuseppe Cascella

Sponsorizzato

Ultime Notizie

Giudicate Voi, domenica 11 aprile in onda la dodicesima puntata

Domenica 11 aprile in onda una nuova puntata di “Giudicate Voi” Giudicate voi è il talk show di approfondimento...

Tod’s: Della Valle chiama Chiara Ferragni in Cda

Il gruppo Tod's nomina Chiara Ferragni membro del Cda. Diego della Valle annuncia “la conoscenza di Chiara del mondo...

Morto il principe Filippo

Il principe Filippo d’Edimburgo 99enne consorte della regina Elisabetta, è morto dopo essere stato dimesso dall’ospedale a Londra a causa di una...

Europa League, la Roma trova tutto

Tutto in una sera: testa, cuore, gambe e una bella dose di fortuna. È la vittoria degli ultimi, dei giocatori derisi e...

Commenti recenti