17 Giugno 2021, giovedì
Home Italia Cronaca Capodanno, allerta “lupi solitari” in Italia

Capodanno, allerta “lupi solitari” in Italia

Per Capodanno in Italia il pericolo è rappresentato dai cosiddetti “lupi solitari” affiliati o, semplicemente, simpatizzanti, dell’Isis.

A diramare una allerta specifica è stata la direzione centrale della polizia di prevenzione del ministero dell’Interno, organismo che ha diffuso in questi giorni mail alle questure con un elenco di nomi da ricercare sul territorio nazionale.

Tra queste persone nel mirino delle forze dell’ordine ci sono diversi collegamenti, diretti o indiretti, con Cherif Chekatt, l’attentatore di Strasburgo dell’11 dicembre.Immagine correlata

Come riferisce anche “Il Giornale”, il punto di incontro tra l’attentatore di Strasburgo e l’Italia sarebbe il fratello di Chekatt, Abdou. Sul suo profilo Facebook di quest’ultimo Abdou mostrerebbe diverse foto scattate a Roma.

Nell’elenco dei possibili “lupi solitari” anche Sihem Chekatt e Nidal Chekatt (minorenne). Entrambi avrebbero aiutato Cherif nella commissione di altri reati.

Ma l’allerta non riguarda solo l’Italia. In queste ore le misure anti terrorismo sono state rafforzate soprattutto a Barcellona.

Uno degli uomini più ricercati dalla polizia iberica è Brahim Lhmidi, un franco-marocchino simpatizzante dell’Isis la cui utenza telefonica avrebbe legami con numeri italiani, uno dei quali di un Aziz Lazouzi, un marocchino residente in Puglia e già noto nell’ambito dell’immigrazione clandestina.

Sponsorizzato

Ultime Notizie

COMUNICATO STAMPA

Occhiuto candidato governatore del centrodestra: la soddisfazione di Gallo Il coordinatore provinciale forzista: «Roberto l’uomo giusto al momento giusto»

Meloni: “Proroga stato emergenza è ipotesi folle”

La leader di Fratelli d’Italia: "Gestire pandemia nel rispetto della Costituzione e delle prerogative parlamentari" Afferma: “Apprendiamo dalla stampa...

Al via gli esami di maturità per oltre 500 mila studenti

Al via oggi dalle ore 8,30 gli esami di maturità per oltre 500 mila studenti dell'ultimo anno delle superiori: si tratta di...

COMUNICATO STAMPA:”IO CREDEVO IN TE” IL CORTO CONTRO L’ABBANDONO DEGLI ANIMALI DI GIUSEPPE COSSENTINO CON NUNZIO BELLINO DIVENTA VIRALE

Squadra vincente non si cambia. Ed ecco che Giuseppe Cossentino e Nunzio Bellino tornano insieme sul set e segnano un nuovo straordinario ...

Commenti recenti