24 Luglio 2021, sabato
Home Mondo Politica,May 'irritata' da speculazioni suo ruolo

Politica,May ‘irritata’ da speculazioni suo ruolo

Immagine correlataLa premier britannico Theresa May ha ammesso di essere “un tantino irritata” dalle continue speculazioni sulla sua posizione di primo ministro, quando – ha detto in un’intervista alla Bbc – a sei mesi mesi dalla Brexit, “il dibattito dovrebbe riguardare non il mio futuro ma quello dei britannici e del Regno Unito”. I commenti del primo ministro arrivano pochi giorni dopo che una cinquantina di parlamentari conservatori che si oppongono al piano del Governo su Brexit si sono riuniti per discutere su come e quando avrebbero potuto costringerla a dimettersi. Nell’intervista May ha anche criticato il suo ex ministro degli Esteri Boris Johnson, definendo il suo linguaggio “completamente inappropriato” quando ha dichiarato che la strategia della premier sulla Brexit equivale a far indossare al Regno Unito un “giubbotto da kamikaze”. Il Regno Unito uscirà dall’Ue il 29 marzo 2019 e il piano del governo – concordato a Chequers a luglio – ha suscitato critiche dei Brexiteer Tories come anche dell’Ue.

a cura di Alessia Reitano

Sponsorizzato

Ultime Notizie

Green pass tra gioie e dolori: l’economia, forse, riparte

Con l'indice Rt che schizza a 1,26 l'approvazione del green pass è l'àncora di salvezza per numerose attività che hanno sofferto la...

Comunicato stampa: Premio Castello Sotto Le Stelle 2021

Aci Castello. Grande attesa per il Premio Castello Sotto Le Stelle 2021, in programma giovedì 22 luglio alle...

Tokyo: Buongiorno Italia; via alle gare, Malagò parla al Cio

A due giorni dalla cerimonia inaugurale, Tokyo 2020 è già partita con il prologo delle sue gare e a dare il via...

Letta tira dritto sul ddl Zan e il Pd fa muro contro gli attacchi di Renzi

Dalla giustizia al ddl Zan, Matteo Renzi ha ormai messo nel mirino il Partito Democratico e il suo segretario, Enrico Letta.

Commenti recenti