14 Giugno 2024, venerdì
HomeNewsStudi di settore, ok ai correttivi

Studi di settore, ok ai correttivi

Sesto anno consecutivo di correttivi anticrisi. Variabili del software Gerico da sterilizzare. La crisi economica continua infatti a mordere le imprese ed impone, anche per il 2013,  la crescita del numero dei contribuenti che si avvale del campo annotazioni per segnalare agli uffici le modalità di svolgimento dell’attività. E’ questo il contenuto del parere, reso ieri dalla commissione degli esperti presso la Sose, al definitivo via libera all’operazione correttivi anticrisi per gli studi di settore 2013. Parere che, stando al comunicato diffuso dall’Agenzia delle entrate al termine della riunione della commissione, si è reso necessario dopo aver effettuato un’indagine su una platea di più di due milioni di contribuenti. Sul fronte dei correttivi che interverranno sulle variabili del software Gerico viene confermata la platea delle quattro categorie del 2012. Si tratta degli interventi relativi all’analisi di normalità economica, ai correttivi specifici per la crisi, ai correttivi congiunturali di settore ed ai correttivi congiunturali individuali. Nel corso della riunione di ieri sono state effettuate anche delle elaborazioni specifiche su di un panel di circa 2,1 mln di contribuenti soggetti agli studi di settore per il periodo d’imposta 2012.

Sponsorizzato

Ultime Notizie

Commenti recenti