24 Giugno 2024, lunedì
HomeMondoJacques Le Goff, è morto lo storico francese del Medioevo

Jacques Le Goff, è morto lo storico francese del Medioevo

E’ morto lo storico franceseJacques Le Goff, tra i più importanti nella ricerca agiografica,  studioso della storia e della sociologia del Medioevo.

Il grande studioso del Medioevo aveva 90 anni.

A dare la notizia il sito on line del quotidiano Le Monde.

Professore alla facoltà di lettere dell’università di Lille (1954-58), nel nord della Francia, poi direttore di ricerche all’École pratique des Hautes Etudes, dal 1962, dieci anni dopo, nel 1972, Jacques Le Goff fu eletto alla direzione della sesta sezione di quello stesso istituto prestigioso, a Parigi, diventato nel 1975 l’École des hautes études en sciences sociales. Dalla fine degli anni Sessanta è stato anche condirettore della rivista “Annales”. Nel 2000 ha ricevuto la laurea honoris causa in Filosofia dall’Università di Pavia.     Fu uno dei padri della “Nouvelle Histoire”. Ha pubblicato moltissimi saggi. Tra questi, “Gli intellettuali del Medioevo” (1957), “Il basso medioevo” (1967), “La civiltà dell’Occidente medioevale” (1964), “Mercanti e banchieri del Medioevo” (1976), “Il meraviglioso e il quotidiano nell’Occidente medievale” (1983).

L’intervista a Repubblica dello scorso ottobre 2013, dopo la pubblicazione di un saggio su San Francesco.

Les Annales  (fonte Enciclopedia Treccani):

La rivista (diretta prima dai due fondatori, poi, caduto Bloch nella resistenza, dal solo Febvre, quindi, dopo la morte di quest’ultimo da F. Braudel, infine, dopo il 1969, da un comitato direttivo di cui hanno fatto parte tra gli altri M. Ferro, J. Le Goff, E. Le Roy Ladurie, J. Revel e L. Valensi) fu alla base della fondazione da parte di Febvre, nel 1947, di un istituto di ricerca nel campo delle scienze umane e sociali, divenuto nel 1975 l’École des hautes études en sciences sociales.

Tutte le opere (fonte Enciclopedia Treccani):

Tra le sue altre pubblicazioni: Marchands et banquiers du Moyen Âge (1956; trad. it. 1980); La civilisation de l’Occident médiéval (1964; trad. it. 1969); Les rêves dans la culture et la psychologie collective de l’Occident médiéval (1971); Pour un autre Moyen Âge (1978); La naissance du Purgatoire (1981; trad. it. 1982);L’apogée de la chrétienté (1982); L’imaginaire médiéval (1985; trad. it. 1988);Histoire de la France religieuse (2 voll., 1988); Saint Louis (1996; trad. it. 1996) eUne vie pour l’histoire: entretiens avec Marc Heurgon (1996). Ha pubblicato inoltre: Un Moyen Ấge en images (2000; trad it. 2000), analisi della mentalità, della spiritualità e della vita quotidiana dell’uomo medievale attraverso le immagini delle opere d’arte; Une histoire du corps au Moyen Ấge (2003; trad. it. 2003);L’Europe est-elle nèe au Moyen Ấge? (2003; trad. it. Il cielo sceso in terra, 2004), riflessione sulle radici comuni europee; Heros et marveilles du Moyen Ấge (2005; trad. it. 2005), uno studio sull’immaginario medievale attraverso una rassegna di personaggi e luoghi emblematici; l’autobiografico Avec Hanka (2008; trad. it. 2010), in cui ricostruisce la storia dell’amore con la donna che gli è stata accanto per quaranta anni; Le Moyen Age et l’argent: essai d’anthropologie historique (2010; trad. it. 2010), storia del denaro e delle sue valenze simboliche in epoca medievale. In italiano sono stati inoltre tradotti vari suoi saggi nei volumi Tempo della Chiesa e tempo del mercante (1977); Il meraviglioso e il quotidiano nell’Occidente medievale (1983) e L’Europa raccontata ai ragazzi (1995).

Sponsorizzato

Ultime Notizie

Commenti recenti