17 Giugno 2024, lunedì
HomeNewsA Enel il Premio Innovazione ICT grazie a CBILL

A Enel il Premio Innovazione ICT grazie a CBILL

Grazie al servizio CBILL sviluppato dal Consorzio CBI, Enel ha ricevuto il Premio Innovazione ICT Lazio durante la giornata inaugurale di Smau Roma. Il progetto, in sperimentazione da aprile e a regime da maggio, prevede l’adesione di Enel al servizio CBILL tramite la partnership di Intesa Sanpaolo: i clienti Enel, dall’home banking di qualsiasi banca aderente al Servizio di CBI, possono così pagare via web le bollette.

A breve il servizio consentirà anche di pagare tramite bancomat e attraverso delle specifiche app delle banche italiane aderenti alla rete del Consorzio CBI.

«Come Consorzio CBI siamo orgogliosi di questo importante riconoscimento in quanto ENEL è la prima azienda ad aderire al Servizio CBILL – afferma Liliana Fratini Passi, Direttore Generale del Consorzio CBI. Il progetto rappresenterà una rivoluzione nella gestione quotidiana dei pagamenti di imprese e famiglie, una svolta nella dematerializzazione dei processi di pagamento nel quadro della digitalizzazione e dell’efficientamento della PA nel nostro Paese».

«Il Premio Innovazione ICT Lazio rappresenta per Enel il riconoscimento dal lavoro continuo per cercare di rendere semplice e sicura la vita dei nostri clienti – dichiara Giovanni Vattani, Area Controllo Qualità, Training e Sviluppo Processi di Enel. Il servizio CBILL permetterà infatti di usufruire di un nuovo strumento di pagamento integrato nell’Internet Banking: un sistema innovativo rapido, sicuro disponibile 24 h su 24 che coinvolgerà circa 20 milioni di clienti. Si tratta di un ulteriore passo verso la multicanalità messo a disposizione sia dei clienti che hanno scelto di passare al mercato libero con Enel Energia sia di quelli rimasti nel mercato di maggior tutela».

Sponsorizzato

Ultime Notizie

Commenti recenti