28 Maggio 2024, martedì
HomeNewsPillcam, la pillola che ti fotografa il colon

Pillcam, la pillola che ti fotografa il colon

Una pillola che fotografa il tuo colon. Si tratta di Pillcam, una capsula mini-invasiva dotata di due telecamere e lunga appena 10 millimetri che può essere ingerita come una normale pasticca. Passando nell’apparato digerente, dallo stomaco all’intestino, Pillcam scatta le foto e le invia dall’interno del corpo umano.
Se in Italia una videocapsula simile a Pillcam si usa ormai da tempo, il dispositivo medico approvato a febbraio dalla Food and Drug Administration americana è la sua evoluzione hi-tech.
La ‘pillola’, realizzata dalla società israeliana Given Imagini, reca una micro-telecamera a entrambe le sue estremità e può muoversi nell’intestino per circa otto ore, scatando fino a 35 immagini al secondo con un angolo di visione di 172 gradi.
Lo strumento potrà essere utilizzato in tandem con la colonscopia, e non come alternativa, soprattutto per il fatto che la Pillcam non possiede una funzione terapeutica, spiega Renato Cannizzaro, direttore della struttura operativa di gastroenterologia oncologica dell’Istituto Tumori di Aviano, a Fabio Di Todaro su Tutto Scienze de La Stampa:
“E’ l’evoluzione di uno strumento che, assicurando una visione più ampia e dettagliata del colon, permetterà diagnosi più accurate. Ma la differenza, rispetto alla colonscopia, rimane ben definita: quest’ultima ha anche una funzione terapeutica, la videocapsula no”.

Sponsorizzato

Ultime Notizie

Commenti recenti