20 Maggio 2024, lunedì
HomeNewsLa Gdf: i capitali all'estero ammontano almeno a 105 mld

La Gdf: i capitali all’estero ammontano almeno a 105 mld

Ammontano presumibilmente a oltre 105 mld di euro i capitali detenuti dagli italiani all’estero. “Non è possibile stabilire con certezza” la cifra a oggi, ha affermato Francesco Mattana, generale della Guardia di Finanza, nel corso di un’audizione in commissione finanze della camera. Tenendo conto, però, che “l’ultima stima del ministero dell’economia e delle finanze risale a giugno 2010 ed è di 104,5 mld di euro, di cui oltre 71 mld detenuti in Svizzera”, allora non è difficile presumere che in quattro anni la cifra sia aumentata. Mattana ha ricordato che nel corso del 2013 le Fiamme Gialle hanno scoperto 298 mln di euro in contanti e titoli illecitamente trasportati attraverso i confini nazionali. L’emersione e il rientro di capitali detenuti all’estero, attraverso le misure adottate dal governo, sono una “forma evoluta e speciale di ravvedimento operoso e a differenza dei condoni e degli scudi non e’ previsto l’anonimato”, ha spiegato Mattana, precisando che pertanto “l’amministrazione finanziaria potrà eseguire controlli sia durante che dopo” le operazioni di rientro dei capitali.

Sponsorizzato

Ultime Notizie

Commenti recenti