24 Giugno 2024, lunedì
HomeNewsPrimo trapianto al mondo per la neuromielite ottica

Primo trapianto al mondo per la neuromielite ottica

Un team multidisciplinare del San Raffaele guidato dal professor Giancarlo Comi, direttore del Dipartimento di Neurologia, e dal dottor Fabio Ciceri, direttore dell’Unità di Ematologia e Trapianto di Midollo Osseo, ha effettuato per la prima volta al mondo e con risultati molto promettenti, il trapianto di cellule staminali ematopoietiche da donatore allogenico, meglio noto come trapianto di midollo.
I due pazienti trattati erano affetti da forme particolarmente aggressive di neuromielite ottica, una malattia infiammatoria del sistema nervoso a genesi autoimmune, in passato considerata una variante della sclerosi multipla ma oggi riconosciuta malattia a sé stante.

All’origine di tale patologia vi è un autoanticorpo che, diretto contro l’aquaporina 4 – una molecola espressa ad alti livelli in particolare dai nervi ottici e dal sistema nervoso centrale spinale – causa un’infiammazione cronica di tali strutture, con conseguente danno neurologico permanente.
Tali risultati, seppur numericamente limitati, permettono di pensare a questo tipo di intervento come soluzione per altre forme della malattia, refrattarie a diversi trattamenti.

Sponsorizzato

Ultime Notizie

Commenti recenti