29 Febbraio 2024, giovedì
HomeItaliaEconomiaBanca cantonale di Zurigo, chiusi 9 mila conti di clienti stranieri

Banca cantonale di Zurigo, chiusi 9 mila conti di clienti stranieri

Pulizie in vista per il quarto maggior istituto di credito svizzero. Schiacciata sotto il peso delle pressioni internazionali sulla trasparenza, la Banca Cantonale di Zurigo (Zkb) ha deciso di inviare una lettera di chiusura conti a 9 mila clienti esteri con asset inferiori ai 500 mila franchi svizzeri (pari a circa 400 mila euro) che non risiedono nei mercati-chiave del gruppo. Italia esclusa. La Penisola rientra infatti tra i Paesi strategici del colosso finanziario elvetico insieme a Germania, Regno Unito, Spagna, Austria, Monaco, Israele, Uruguay, Repubblica Ceca, Emirati Arabi e Hong Kong. «I clienti che dovranno fare le valigie si trovano in oltre 100 Paesi», ha spiegato Christoph Weber, numero uno della divisione private banking della Banca Cantonale di Zurigo, sottolineando come le disposizioni verranno applicate in maniera meno restrittiva per i clienti svizzeri residenti all’estero.

Sponsorizzato

Ultime Notizie

Commenti recenti