5 Marzo 2024, martedì
HomeItaliaEconomiaPressione fiscale, nessuna riduzione all'orizzonte

Pressione fiscale, nessuna riduzione all’orizzonte

La legge di Stabilità non riduce la pressione fiscale. Questa la posizione di Enrico Zanetti (Sc), vicepresidente della Commissione finanze della camera, in merito alla manovra messa in campo dal governo. «La parte della manovra che impatta sulle entrate fiscali determina nel 2014 riduzioni per 8,1 mld di euro e aumenti per 9,5 mld», ha spiegato a ItaliaOggi Zanetti, illustrando i dati da lui elaborati (si veda tabella a fianco), «con un effetto netto a favore dello stato di 1,4 mld. Nel 2015, invece, la riduzione varrà 9,6 mld, mentre gli aumenti 6,2 mld, con un netto di 3,4 mld a favore dei contribuenti che, però, si riduce ad appena 0,4 mld se si considera la scure della clausola di salvaguardia di 3 mld sul 2015.

Sponsorizzato

Ultime Notizie

Commenti recenti