12 Maggio 2021, mercoledì
Home Italia Economia Il BYOD preoccupa, ma funziona

Il BYOD preoccupa, ma funziona

Il BYOD piace, anche se espone a rischi dal punto di vista della sicurezza. Sono i risultati di una ricerca condotta da Vanson Bourne (e commissionata da Samsung) su 490 CIO e decisori IT di aziende di otto Paesi europei, tra cui l’Italia.

Il 26% delle aziende italiane, ad esempio, ha ottenuto grazie alla policy di Bring Your Own Device un incremento nel coinvolgimento dei dipendenti, e il 28% ha riscontrato un aumento della produttività sul lavoro. Ma i vantaggi sono anche economici: sui costi di comunicazione legati a traffico telefonico e utilizzo dati, ad esempio, le imprese italiane segnalano un risparmio del 17%, ovvero quasi 7 milioni di euro l’anno per azienda.

Eppure i dubbi per la sicurezza restano. Il 94% dei CIO italiani si dice preoccupato per gli impatti sulla sicurezza derivanti dall’utilizzo di dispositivi personali a scopo lavorativo: nel settore finanziario, il 55% dei decisori IT considera il BYOD come una minaccia alla sicurezza dei dati aziendali, contro il 42% del manifatturiero.

Sponsorizzato

Ultime Notizie

Il matrimonio in crisi con la pandemia

Il covid e il lockdown hanno messo e stanno mettendo a dura prova la tenuta della famiglia italiana. ...

Ue: l’Italia potrebbe crescere del 4,2 % quest’anno

Dalle previsioni economiche di primavera pubblicate dalla Commissione europea nel 2021 il Pil dell'Italia crescerà del 4,2% nel 2021 e del 4,4%...

Italia si, Italia no: le nuove forme di turismo, dalle protesi ai vaccini

Il turismo ha assunto nell’ultimo ventennio un’accezione sempre più variegata con particolare riferimento alle opportunità ed ai vantaggi che questo stesso offre....

Amministrative Letta: “A Torino e Roma nessuna possibilità di convergenza Pd-M5S”

Il segretario dem: "Due città dove nel 2016 il Pd ha straperso e dove sono andate al governo due sindache sul cui...

Commenti recenti