21 Maggio 2024, martedì
HomeItaliaEconomiaPoste I. in soccorso di Alitalia,

Poste I. in soccorso di Alitalia,

Sarà Poste Italiane a garantire una presenza pubblica in Alitalia, andando in soccorso della compagnia con 75 mln da versare in aumento di capitale. Dopo il no di Fintecna, irremovibile nonostante le pressioni del governo, palazzo Chigi ha trovato una sponda nel gruppo guidato da Massimo Sarmi, pronto a entrare nell’azionariato con una quota tra il 15 e il 18%. «Il governo», ha fatto sapere la presidenza del consiglio ieri sera, «esprime soddisfazione per la volontà di Poste Italiane di partecipare, come importante partner industriale, all’aumento di capitale di Alitalia». L’annuncio è arrivato alla fine di un’altra giornata convulsa, con l’andirivieni da palazzo Chigi dei vertici di Alitalia. In mattinata l’a.d. Gabriele Del Torchio era stato anche all’Enac col d.g. Giancarlo Schisano per spiegare al commissario straordinario Vito Riggio che una soluzione in grado di garantire alla compagnia la continuità aziendale e il mantenimento della licenza era ormai prossima.

Sponsorizzato

Ultime Notizie

Commenti recenti